REPORTAGE

PetsFestival 2017 a Piacenza Expo: Editoriale


PetsFestival 2017: L'ingresso della manifestazioneSabato 21 e domenica 22 ottobre si è tenuto il PetsFestival 2017, giunto alla sua quinta edizione, presso il complesso fieristico Piacenza Expo. Vediamo come è andata nel nostro consueto editoriale.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Introduzione

Il quinto anno per il PetsFestival è stato l’anno del record di presenze. Almeno sino ad oggi. Il comunicato stampa ufficiale, pervenutoci la stessa domenica della manifestazione, parla di 35.000 presenze ufficiali. Un bagno di folla che si è suddiviso nelle varie parti che compongono il PetsFestival, ma che ha avuto il suo picco nella giornata di domenica.

Il PetsFestival è oggi la più importante manifestazione italiana che riguarda il pet per numero di presenze. La manifestazione si è sviluppata attorno al trio acquari-cani-gatti, in ordine di importanza e di persone relative almeno nei primi anni, ma oggi accoglie tantissimi altri animali, dai rettili agli anfibi, dagli uccelli ai cavalli alla falconeria. Una manifestazione completa che ha attirato migliaia di appassionati e semplici curiosi. Dal punto di vista acquariofilo, che per chi legge queste pagine ha sicuramente una rilevanza maggiore, la maggior parte degli appassionati acquariofili si è vista, come d’abitudine, la mattina del sabato per poter scegliere i coralli migliori in vendita.

Quest’anno il PetsFestival 2017 è nato sotto una stella diversa. I due proprietari storici, Gian Domenico Palieri e Marco Rosetti, si sono divisi, lasciando solo il primo al timone. Ed il PetsFestival è cambiato. Spazi molto più organizzati, con percorsi finalmente più larghi e comodi. Animali suddivisi in maniera organica dentro la fiera e nei padiglioni esterni adiacenti. Una generale organizzazione che ha elevato, secondo noi, il PetsFestival rispetto agli anni scorsi. Abbiamo notato stand mediamente più arredati, un maggior numero di punti di ristoro e stand e tavoli meglio organizzati. La tribuna presente nell’area cani è stata un’altra gradevole aggiunta. Gran parte di questo lavoro è stata opera di Daniele Costa che ha avuto il compito di organizzare la fiera. Un gran lavoro che ci ha colpito molto positivamente.

L'incredibile acquario arredato da Hobby Acquari presso lo stand OceanLife. L'attrazione più bella del mondo acquariofilo

L’incredibile acquario arredato da Hobby Acquari presso lo stand OceanLife. L’attrazione più bella del mondo acquariofilo

Quest’anno DaniReef è stato presente tutta la giornata di sabato. Lo staff era composto da Danilo, Simone (Hioct999), Federico (Hkk.2003) e Luca (Luca.ga). Di tutti avrete un commento, nello stesso modo in cui siamo soliti fare per le grosse fiere di rilevanza internazionale.

La diversificazione nelle specie animali presentate è stata ancora una volta una scelta vincente. Mette d’accordo tutta la famiglia, per passare un fine settimana diverso, ed è quella che riteniamo essere la chiave del successo di tutta la fiera. Sarebbe stato difficile infatti pensare ad intere famiglie che sarebbero venute a visitare una fiera che avesse mostrato solo attrezzatura tecnica relativa agli acquari, qualche pesce (in crescita rispetto agli anni scorsi) e molti coralli coloratissimi. Senza dimenticare poi tutti gli acquari dedicati all’aquascaping ed i molteplici eventi live che si sono succeduti.

PetsFestival 2017 e acquariofilia

Noi, ovviamente,  parleremo esclusivamente della parte relativa all’acquariofilia. D’altronde se siete qui a leggere DaniReef ci sarà un motivo… Cercheremo quindi di analizzare la manifestazione, tutte le novità, e vi faremo vedere le nostre migliori fotografie.

PestFestival 2017: GoldFish Experience

Quest’anno le cose che ci hanno maggiormente colpito della manifestazione prettamente acquariofila sono state ben due. Il magnifico acquario marino nello stand di OceanLife curato dai ragazzi del negozio Hobby Acquari ed il Goldfish Experience, ovvero un tunnel al cui interno erano protagonisti un gran numero di pesci rossi particolari. Di entrambi vedremo un approfondimento nei prossimi giorni.

L'incredibile acquario arredato da Hobby Acquari presso lo stand OceanLife. L'attrazione più bella del mondo acquariofilo

L’incredibile acquario arredato da Hobby Acquari presso lo stand OceanLife. L’attrazione più bella del mondo acquariofilo

 

PetsFestival 2017: Goldfish Experience

Goldfish Experience

E non possiamo dimenticare anche il bellissimo acquario a tripla scarpata portato in fiera da Acquari Malberti ed illuminato da Tekno Green. Sul quale torneremo nei prossimi giorni.

E le creazione di Mirko Sacchetto di Crystal Reef.

PetsFestival 2017: Mirko Sacchetto & Crystal Reef

PetsFestival 2017: Mirko Sacchetto & Crystal Reef

Incontri

Il gruppo facebook ReefArt International si è incontrato presso lo stand Italy Marine. Il gruppo consta di oltre 6.500 utenti attivi su FaceBook e vale sicuramente una visita che potete iniziare da qui.

ReefArt International: da sinistra Alessandro Cadoni, Giorgio Bianchi, Tania Tomaselli, Massimo Mulè, Emanuele Mecca, Angelo Iannazzo, Danilo Ronchi (DaniReef), Carlo Mondaini e accosciato Francesco Spampinato

ReefArt International: da sinistra Alessandro Cadoni, Giorgio Bianchi, Tania Tomaselli, Massimo Mulè, Emanuele Mecca, Angelo Iannazzo, Danilo Ronchi (DaniReef), Carlo Mondaini e accosciato Francesco Spampinato

Un momento goliardico in cui tutti hanno partecipato con piacere, amministratori della pagina ed utenti.

Non posso poi dimenticare dell’incontro con Pietro Oliverio che purtroppo quest’anno non è stato protagonista con i suoi coralli.

PetsFestival 2017: in nero Pietro Oliveiro (Altamarea), a destra Danilo Ronchi (DaniReef) e poi Angelo Iannazzo

PetsFestival 2017: Da sinistra Ivan Oliverio e Pietro Oliverio (Altamarea), Danilo Ronchi (DaniReef) e Angelo Iannazzo

La nostra analisi continua a pagina due


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.