NEWS

Scoperto un Reef creato dallo scheletro dell’alga Halimeda… strano ma vero


bioherm di alga halimedaL’alga Halimeda è a volte una delle alghe che si sviluppano nei nostri acquari marini.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Ebbene i ricercatori hanno scoperto che essa è comunque responsabile della creazione di una vasta barriera corallina. Sappiamo tutti infatti che l’alga halimeda sia un’alga formata anche da calcio, ma non avrei mai creduto possibile che si potesse scoprire una intera barriera corallina formata da questa “piccola” alga.

La ricerca

Gli scienziati della James Cook University, della University of Sydney e della Queensland University of Technology hanno lavorato fianco a fianco. Partendo dai dati resi disponibili dalla Royal Australian Navy e catturati tramite la ricognizione aerea.

Al di sotto della Grande Barriera Corallina Australiana esistono vaste zone create da insoliti tumuli circolari a forma di ciambella. Una conformazione che in realtà si conosce da anni, ma di cui solo oggi si è scoperta la genesi. La superficie di anelli a forma di ciambelle circolari è stata chiama bioherms di Halimeda. Grandi strutture geologiche di barriera corallina formate dalla crescita di Halimeda, una comune alga verde composta da segmenti di calcio.

halimeda-reef-gbr-1

Queste alghe formano piccole scaglie di calcare quando muoiono, che si sovrappongono e sembrano come dei cornflakes. Nel corso del tempo questi fiocchi si accumulano in grandi tumuli di barriera che sono stai chiamati oggi bioherms.

La domanda che il Professore Jody Webster, associato presso l’Università di Sydney, si è posto riguarda la correlazione fra estensione del bioherm e cambiamento climatico. “Essendo un organismo che calcifica, l’alga Halimeda può essere vulnerabile all’acidificazione degli oceani e al riscaldamento globale?

Per sapere di più vi lascio il link alla ricerca: I nuovi vincoli sulla distribuzione spaziale e la morfologia delle bioherms di Halimeda della Grande Barriera Corallina, Australia

[fonte: James Cook University]


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.