NEWS

Sfiziose novità da AutoAqua: QEye (telecamera), QShooter (mangiatoia) e misuratore di TDS


AutoAqua QEye & QShooter combo

Da qualche mese sto testando i sistemi di rabbocco di AutoAqua e mi è capitato di contattare l’azienda per uno scambio di informazioni.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

In concomitanza di questo scambio di email, l’azienda mi ha presentato alcune novità introdotte sul mercato che però attualmente sembra che in Italia non siano state ancora importate.

Consultando il sito di questo produttore Taiwanese, potreste notare che oltre agli ormai noti sistemi di rabbocco SmartAto, sono presenti anche altri prodotti particolari, quali un sistema per il cambio automatico dell’acqua, un sistema di controllo livelli con gestione del troppo pieno o vasca vuota e un allarme per il riempimento del bicchiere dello skimmer.

In realtà non c’è nulla di nuovo nei prodotti presentati, però li ho trovati molto sfiziosi. L’accoppiata QEye e QShooter, permette di controllare visivamente da remoto l’acquario ed il dosaggio di cibo.

I due prodotti possono lavorare singolarmente ma utilizzati in coppia permettono spiritose attività.

QEye non è nient’altro che una telecamera per il controllo remoto della vasca, integra la tecnologia wifi e sembra di semplicissima installazione e configurazione. Le dimensioni sono: 60 mm x 75 mm x 86 mm; l’alimentazione avviene tramite usb (abbiamo già visto una cosa simile sull’aFAN) e viene dichiarato un consumo di 5 Watt (5V 2A). Qualcosa di simile la avevamo già vista con ZetLight con la sua ZetLight Cam.

AutoAqua QEye & QShooter combo

La telecamera va installata tramite una calamita, non parlano di grado di IP, quindi non si sa se eventuali schizzi possono alterarne il funzionamento, il magnete è garantito su vetri fino a 19 mm.

AutoAqua_QEye_Setup_1 AutoAqua_QEye_Setup_3

Si evince la possibilità di controllare da smartphone iOS o android, di poter ruotare di 120° l’inquadratura e la possibilità di scattare foto e di effettuare riprese con una risoluzione di 720P. Non si parla di zoom ottico, ma la risoluzione di 720p dovrebbe permette un discreto zoom digitale.

QShooter, invece, viene letteralmente definito uno spara pellet. Questo dispositivo non è dotato di connettività wifi e funziona con un telecomando infrarosso. Non è chiaro se sia possibile programmare in maniera automatica il dosaggio del cibo.

In questo caso le dimensioni sono: 78 mm x 94 mm x 84 mm; e anche qui l’alimentazione viene fornita tramite usb con un un consumo di 5 Watt (5V 2A).
Il montaggio è a bordo vasca su vetri fino a 25 mm.

AutoAqua_QShooter_Setup_1AutoAqua_QShooter_Setup_2

Tra le caratteristiche, la più interessante è quella di poter dosare piccole quantità, caratteristica indispensabile per funzionare in nano acquari. Simpatica la possibilità di regolare l’angolo e la potenza di fuoco.
Un altra interessante caratteristica di questo giocattolino è l’avviso di mancanza cibo nel serbatoio che viene dichiarato a prova di umidità, caratteristica che ci piacerebbe approfondire vista l’importanza che riveste in un oggetto di questo tipo.

Il QShooter può essere collegato al QEye per poter funzionare da remoto.

AutoAqua_Qcombo_Setup_1 AutoAqua_Qcombo_Setup_2

L’ultimo prodotto che mi è stato presentato sono in verità due, ovvero un piccolissimo misuratore di TDS in linea commercializzato in due versioni: normale (Titanium One) e magnetica (Titanium S1) che si caratterizza per avere le sonde di misurazione in titanio, oltre che per la solita piccolissima impronta.

Inline_mini_TDS_830

Personalmente ritengo AutoAqua una azienda con delle grandi potenzialità dimostrate dai prodotti già presenti sul mercato e confermate da questi prodotti innovativi e sfiziosi.

Noi di DaniReef visiteremo lo stand di questa azienda (hall 3A stand 137) questo fine settimana durante la nostra permanenza all’Interzoo 2016 e sarà nostra cura fornirvi maggiori informazioni su queste ed eventuali altre novità presentate da questa azienda Taiwanese.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.