REPORTAGE

5 piccoli acquari pubblici da non perdere – Cattolica – Malta – Zurigo – Parigi e Toronto


Acquario di Malta

Quando si parla di Acquari Pubblici la prima cosa che viene subito in mente è la loro grandezza e la loro spettacolarità, più sono immensi e strabilianti, più vengono considerati belli.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

In giro per il mondo ne esistono anche altri più piccoli o meno conosciuti ma altrettanto sorprendenti che piano piano, nel loro piccolo si stanno facendo strada tra i più grandi.

Noi abbiamo deciso di dare un po’ di visibilità a questi acquari pubblici in modo che se vi doveste trovare a passare da quelle parti non vi perdiate l’occasione di visitarli.

Di ognuno dei cinque acquari abbiamo preparato una scheda con le migliori attrazioni, il link diretto al sito dell’acquario ed il link alla valutazione di TripAdvisor, che sebbene, come sappiamo, sia da prendere con intelligenza, è sicuramente un ottimo modo di partire per farsi una idea di quello che si può trovare nella struttura.

Acquario di Cattolica (RN) -Italia

Acquario di Cattolica

Tra i più belli acquari italiani c’è sicuramente l’Acquario di Cattolica, meno conosciuto rispetto a quello di Genova ma non per questo poco importante. Possiede oltre 100 vasche espositive, quindi non è poi davvero così piccolo, ed è considerato il più grande di tutto l’adriatico, mare dal quale provengono molte delle specie esposte al suo interno. Il percorso espositivo si divide in quattro: blu, giallo, verde e viola. Il percorso blu mostra la storia del pianeta attraverso alcune vasche che contengono le specie ancora sopravvissute dopo milioni di anni, come ad esempio i grandi squali. Si possono trovare anche specie del Mar Mediterraneo, dell’Oceano Atlantico, Pacifico e Indiano della coloratissima barriera corallina del Mar Rosso. Il percorso giallo è invece dedicato ai corsi d’acqua dolce con due bellissime vasche di cuccioli di Caimani e con le Lontre. Il percorso verde apre a tutti il favoloso mondo della natura che ospita rane, camaleonti, insetti, iguane e serpenti. Il percorso viola offre un percorso interattivo per scoprire i suoni prodotti dagli abitanti dei mari. Grazie alle varie vasche esposte si può scoprire come comunicano pesci, mammiferi marini e invertebrati.

Squalo martello giovane presso l'Acquario di Cattolica

Squalo martello giovane presso l’Acquario di Cattolica

Noi poi vi ricordiamo che l’Acquario di Cattolica è stato il teatro del primo Teco Open Day organizzato congiuntamente da Teco e DaniReef nel 2011, come potete leggere qui.

Sito ufficiale: Acquario di Cattolica

Valutazione di TripAdvisor sull’Acquario di Cattolica.

Malta National Aquarium a Qawra

Acquario di Malta

Dal 2013 Il Malta National Aquarium è un’attrazione turistica molto gettonata che si affianca alle bellissime e note spiagge dell’isola e alla conosciutissima vita notturna maltese. L’acquario non è molto grande, possiede solo ventisei vasche, ma offre una grande varietà di pesci e persino una scuola d’immersione che consente letteralmente di far tuffare il visitatore tra le bellezze del mare. La struttura è molto particolare, è un’enorme mezza sfera di metallo, vetro e legno posta a ridosso di una bellissima scogliera che offre un panorama mozzafiato: il mare, le isole di Gozo e Comino da una parte e la zona sud dell’isola dall’altra.

Murena Acquario di Malta

L’attrazione principale del Malta National Aquarium è la grande vasca centrale: ha un diametro di 12 metri e ospita alcune interessanti specie di pesci tropicali, fra cui lo squalo cornuto dell’Oceano Pacifico (Heterodontus francisci), lo squalo orlato (Carcharhinus limbatus) e anche svariati tipi di razze. Un suggestivo tunnel di vetro trasparente consente di attraversare questa vasca, dando l’illusione di camminare sul fondo del mare. Esiste anche un tunnel più piccolo dedicato ai bambini con i suoni e i rumori del mare in sottofondo.

Sito ufficiale: Malta National Aquarium

Valutazione di TripAdvisor sul Malta National Aquarium.


Rispondi