Reef Rack da 50, di Innovative Marine NEWS

Innovative Marine presenta i suoi ReefRack – taleari per acquari


Reef Rack da 50, di Innovative Marine

Reef Rack da 50 posizioni, di Innovative Marine

ReefRack: Sembrano dei portauova da frigo, ma si tratta di un prodotto per acquari molto simile a quelli che utilizzano alcuni venditori per posizionare le talee.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Fra i suoi Gadgets Innovative Marine propone negli Stati Uniti i ReefRack in versione da 32, 50 e 102 posti. Si tratta di una semplice e comoda soluzione dal prezzo contenuto che ci permette di posizionare piccole talee di coralli in acquario, le tre versioni si differenziano, appunto, per il numero diverso di posti disponibili per le talee.

Questo sistema permette di disporre le nostre talee su un piccolo scaffale all’interno del nostro acquario, con la possibilità di spostarle con comodità e senza bisogno di colla per le basette.

La soluzione può sembrare davvero scontata, ma certe volte le cose semplici sono le migliori, inoltre, ciò che apprezziamo davvero, è il fatto che sia espandibile. Ciò vuol dire che se abbiamo poche talee possiamo tenere, ad esempio, i ripiani laterali più o meno inseriti. Quando il numero di talee invece crescerà possiamo estrarre i diversi ripiani per aumentare il numero di posizioni disponibili. Innovative Marine ci ricorda inoltre che i tre modelli sono fatti apposta per essere combinati assieme e creare un design unico.

Il materiale è acrilico e il diametro dei buchi è di 15 mm. Altre informazioni sui diversi gadgets le trovate sul sito di Innovative Marine.

Jake Adams su ReefBuilders.com ci presenta poi una dettagliata recensione del ReefRack. Fra i problemi emerge la possibilità dei ripiani di uscire completamente dalle proprie guide e cadere, che rende obbligatorio lasciare l’ultima colonna di ogni ripiano senza talee in quanto deve restare inserita per assicurare la stabilità del ripiano stesso. Inoltre le talee devono essere davvero piccole per poter sfruttare ogni postazione. Considerate quindi il rischio che i coralli possano “bruciarsi” a vicenda con talee appena un pochino più grandi o coralli particolarmente aggressivi. Resta comunque il fatto che si può sempre saltare qualche buco (meglio troppi che pochi) ed avere una splendida collezione di talee stipata nel minor spazio possibile.

Il ReefRack completo di talee, immagine di innovative-marine.com

Il ReefRack completo di talee, immagine di innovative-marine.com

A noi di DaniReef l’idea è piaciuta anche se non ci sembra davvero rivoluzionaria. Un piccolo scaffale però rende più semplice il posizionamento delle talee, debbano esse crescere oppure venir regalate. Infatti troviamo che lo scambio di talee sia un modo economico divertente e sostenibile per arricchire il nostro hobby senza dover per questo impoverire il mare.

D’altro canto ciò che più apprezziamo esteticamente nell’acquario marino di barriera è un panorama di scogliera che possa ricostruire un pezzo di mare e siamo meno propensi a seguire la moda americana di collezionismo di coralli come fossero monete antiche o francobolli: tutti ordinati in una teca.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.