NEWS

La nuova vasca per DSB da Crystal Reef – il DSB che c’è ma non si vede!


Acquario marino Crystal Reef con DSB a scomparsa

Oggi siamo qui a farvi vedere un bellissimo acquario, o meglio un sistema acquario-mobile, che oltre ad essere di eccezionale fattura, permette di nascondere, senza farlo vedere, il fondo alto di sabbia, quello che viene comunemente chiamato DSB.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Il sistema “acquario più mobile” viene proposto da Crystal Reef e noi lo abbiamo visto, ed apprezzato, durante l’ultimo PetsFestival a Piacenza, e del quale potete leggere le nostre impressioni nell’editoriale che abbiamo pubblicato a suo tempo.

Guardando le foto sembra di vedere un acquario normalissimo, quando invece questo acquario nasconde un fondo alto di sabbia, presumiamo di circa 12-14 cm, del quale si vede solo una spolverata nei lati a sbalzo. Questo è possibile grazie alla struttura a sbalzo, che però non è continua su tutta la base, come l’occhio vorrebbe farci credere, e diventa profonda al centro dell’acquario, per una superficie da riempire con il DSB approssimativamente del 90%.

L’acquario è incollato con silicone chiaro per esaltare la particolare costruzione.

Come potete notare dalle immagini, posteriormente ci sono ben due lastre di vetro affiancate, in modo che tutta la lastra sia un enorme tracimatore, e quel piccolo foro centrale rappresenta il ritorno dell’acqua in acquario. Tutto trasparente e di sicuro effetto.

Ma non è tutto qui, perché anche il mobile appare essere estremamente interessante.

Acquario marino Crystal Reef con DSB a scomparsa

Come potete vedere dalle immagini la struttura a sbalzo copre tre dei quattro lati.

Il mobile, dicevamo, appare anch’esso molto intrigante perché, oltre ad essere molto ben fatto, nasconde al suo interno la sump già collegata con i tubi di carico e scarico, un vano da adibire all’acqua di rabbocco, ed una parte elettrica con interruttori scollegata dalla parte umida e ben nascosta alla vista.

Le ante poi hanno un meccanismo a scomparsa che le fanno rientrare all’interno del mobile. Certo questa soluzione porta via spazio utile sotto la vasca, ma ne guadagna l’estetica e la facilità di manutenzione, non trovandosi le ante aperte durante le operazioni di cambio d’acqua o altro.

Acquario marino Crystal Reef con DSB a scomparsa - particolare del mobile

Anche lo stesso schienale è strutturato per far passare i cavi elettrici delle pompe e dell’equipaggiamento, che in questo modo rimangono celati, lasciando solo la parte terminale del cavo a vista.

Acquario marino Crystal Reef con DSB a scomparsa

Alla fine il solo mobile appare essere davvero fantastico, anche se non ne conosciamo il prezzo, un mobile con soluzioni da cui prendere sicuramente spunto se non si può affrontare la spesa di questo ritratto nelle immagini e di cui non conosciamo il costo, e che presumiamo venga fornito anche nella versione per acquari “normali” senza doppio fondo nascosto per DSB.

Complessivamente l’idea del DSB nascosto ci è piaciuta molto, e devo dire che la soluzione mi ha colpito anche perché non avevo mai visto nulla di simile. Tecnicamente, per chi se lo dovesse chiedere, non c’è nessun problema per il DSB, quella spolverata esterna non crea nessun problema al cuore del sistema che viene celato qualche centimetro più all’interno, quindi se siete interessati non crediate che questo particolare sistema possa arrecare danno al vostro DSB. Se vi piace, problemi tecnici non ce ne sono.

A noi piacerebbe conoscere invece lo spessore dei vetri, e soprattutto vedere lo spaccato interno, per vedere come viene costruito e come vengono ripartiti i pesi sui vetri e sugli incollaggi, ma solo per deformazione professionale da ingegnere.

Acquario marino Crystal Reef con DSB a scomparsa

Infine vi facciamo notare che la plafoniera sopra all’acquario è una nuova proposta italiana che ha suscitato il nostro entusiasmo, stiamo parlando di BluArtica, una plafoniera a led con raffreddamento a liquido e di cui parleremo presto in un prossimo articolo di approfondimento.

Per approfondire vi rimandiamo al sito del produttore ed al nostro completo Editoriale sulla manifestazione:

Crystal Reef

Editoriale PetsFestival 2015