REPORTAGE

PetsFestival 2015: lo stand Tekno Green – Planctontech – Acquari Malberti


La parte Planctontech dello stand attirava i curiosi con un bellissimo acquario dedicato alle meduse, posizionato in maniera strategica all’interno della superficie e che attirava continuamente curiosi che volevano vederlo.

2015_10 petsfestival planctontech 04

Roberto di PlanctonTech infatti è un vero appassionato di meduse, tanto che scrisse qualche mese fa un bellissimo articolo dedicato a questi curiosi animali e che potete rileggere qui.

Oltre all’acquario di meduse, a quello di macroalghe di design che abbiamo visto in apertura, ai vari dispositivi di somministrazione di fitoplancton e zooplancton come la new planctondose che abbiamo recensito anche noi, la parte PlanctonTech si distingueva anche per due cilindri di fitoplancton a disposizione del pubblico e che sembrava invero un distributore di bibite, spritz da una parte e menta dall’altra.

2015_10 petsfestival planctontech 03

In verità in verde avevamo il classico fitoplancton, Nannocloropsis, mentre in rosso un nuovo prodotto, il Rhodomonas salina, in cellule di fitoplancton da 12 micron di spessore.

Gli acquari presenti nello stand erano tutti costruiti da Acquari Malberti, da quello bellissimo di design, e scusate se mi ripeto, ma quel piccolo acquario mi ha davvero colpito, fino ad arrivare a tutte le vasche presenti, delle quali altre due ci hanno colpito particolarmente.

Acquari malberti

Questo bellissimo acquario con un appoggio costruito con i colori della bandiera italiana.

Acquari malberti

E questo enorme acquario con il doppio fondo posteriore per una tracimazione ottimale dell’acqua di superficie. Come sempre gli acquari erano splendidamente incollati e facevano davvero una ottima mostra di se.

Per approfondire vi rimandiamo al sito dei vari produttori citati nell’articolo ed al nostro Editoriale sulla manifestazione:

Tekno Green

PlanctonTech

Acquari Malberti

Editoriale petsFestival 2015


1 commento on PetsFestival 2015: lo stand Tekno Green – Planctontech – Acquari Malberti

  1. Federico (HkK)

    Il piccolo acquario aveva anche un mobiletto realizzato con delicata eleganza.
    Al di là del puro lato estetico, Roberto mi ha spiegato essere stato realizzato con un trattamento estremamente resistente a qualsiasi esondazione.

    Per il resto, non ho saputo resistere e mi sono portato a casa due barattoli di spritz, subito donati alle vasche.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.