NEWS

Rossmont Waver – la rivoluzione nel mondo delle pompe!


rossmont waver

Rossmont presenta Waver, un modulatore di frequenza per variare la portata delle proprie pompe di movimento!

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Sin dalla prima recensione della Rossmont Mover M5800, qui potete rileggere l’articolo, che abbiamo avuto in prova per diversi mesi abbiamo puntato il dito sul fatto che la pompa fosse a portata fissa, e non modulabile.

Oggi con il nuovo Waver si è finalmente colmato il gap in maniera elegante e costruttiva con un oggetto che ci permette di variare la frequenza delle pompe per modificarne la portata. Quindi con il Waver possiamo continuare ad usare le nostre pompe, e questa è la rivoluzione, che però, come per magia, cominceranno ad avere la possibilità di avere la portata variabile.

Ogni Waver potrà modificare la portata fino ad una coppia di pompe, ci sono infatti due canali indipendenti separati per ogni modulo Waver.

Questa novità è  sbalorditiva perché ci consente di riutilizzare le eventuali pompe che abbiamo in casa, e comunque ci consentirà di acquistare delle nuove pompe dal costo sicuramente più contenuto rispetto ad una coppia di pompe elettroniche a portata variabile. Rossmont sottolinea che sono i primi al mondo ad aver concretamente realizzato un controller per pompe sincrone per acquario alimentate a tensione di rete (nel caso italiano 230VAC – 50 Hz) e questo significa che non sarà necessario acquistare un modello di pompe “elettroniche” o comunque differente dai prodotti attualmente in commercio.

In pratica, tutti i modelli di Rossmont Mover, dalla M3400 fino alle nuovissime MX15200, di cui potete rileggere la nostra recensione qui, quelli acquistati fino ad oggi e tutti quelli che continueranno a fornire in futuro, sono tutti controllabili e sarà sufficiente collegare la spina delle pompe direttamente alle prese presenti sul Waver anzichè direttamente alla presa di corrente. Inoltre non essendoci trasformatori per alimentare le pompe od il Waver, dovremmo avere una affidabilità superiore e soprattutto si guadagna un maggior spazio all’interno del mobile dell’acquario grazie all’assenza dei relativi cavi di connessione.

Bisogna dire che un tentativo simile lo aveva già fatto Limulus (ve lo ricordate?) una decina di anni fa, che aveva dei moduli che permettevano di comandare in frequenza le vecchie pompe Tunze 6000 e 6100 e ne permetteva un rudimentale controllo. Ma qui siamo davanti ad un prodotto sviluppato dalla casa madre e quindi sicuramente superiore per prestazioni ed affidabilità.

Certo tutti noi ci stiamo chiedendo se il Waver possa funzionare anche con altre pompe in commercio, e sicuramente ci sarà chi ci proverà, ma bisogna dire che già il modulo Limulus era calibrato per le sole Tunze, quindi è possibile che il modulo sia obbligato a funzionare con le sole pompe Rossmont, ma questa è una cosa che verificheremo quando e se avremo il modulo da studiare per voi.

Vi lascio al video girato dalla stessa Rossmont, che ne mostra “alcune” peculiarità.

I dubbi che ci rimangono sono ovviamente in relazione al prezzo, ma siamo sicuri che presto ne sapremo di più, ed alle varie funzioni di controllo disponibili. Dobbiamo purtroppo solo aspettare di saperne di più.

Chissà poi se durante questo fine settimana sarà possibile vederlo in azione presso lo stand Aquaristica durante il PetsFestival 2015 a Piacenza, qui qualche informazione sulla manifestazione, visto che Aquaristica è diventato il nuovo grande distributore di Rossmont in Italia.


1 commento on Rossmont Waver – la rivoluzione nel mondo delle pompe!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.