NEWS

Macna 2015: l’incredibile fotometro Exact iDip – già disponibile!


fotometro exact idip

Il nuovo fotometro iDip della Exact é stato provato al Macna 2015 da Reefbuilders, che l’ha trovato geniale.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Tramite questo fotometro é possibile, ad oggi, rilevare i fosfati, l’ammoniaca, i nitriti ed i nitrati, il pH ed il kh. In futuro poi saranno disponibili anche i test sul ferro, lo iodio, il manganese, l’ozono, il rame, vari metalli, praticamente sarà possibile misurare quasi tutto tramite iDip, il che sicuramente agevolerebbe la vita di noi acquariofili. Vita che già è stata resa più semplice dagli ultimi dispositivi promessi sul mercato, come ad esempio il MindStream, oppure il JBL Proscan recensito proprio qui su DaniReef, od il nuovissimo fotometro Elos Multiparametro. Tutti dispositivi che ci permettono, o ci permetteranno di leggere tanti valori in una volta sola senza dover usare il nostro occhio per discriminare fra le diverse colorimetrie.

Un passo avanti davvero incredibile se verranno soddisfatte diverse condizioni al contorno. L’economicità dei dispositivi, sia d’acquisto che a lungo termine e l’accuratezza. Altrimenti sarebbe meglio comunque affidarsi ai soliti buonissimi test kit, purché siano di buona qualità.

Il funzionamento dell’Exact iDip è terribilmente simile a quello del JBL Proscan, che ci era tanto piaciuto per la sua semplicità e per i costi molto contenuti.

fotometro exact idip

In pratica si tratta di acquistare delle strisce che poi vengono inserite nel pozzetto presente nella parte alta dell’iDip, assieme a dell’acqua, avvengono le varie reazioni ed il fotometro legge il valore.

fotometro exact idip

La cosa curiosa, diciamo così, è che l’iDip si occupa di fare le misurazioni e di fornire il valore, ma questo si può visualizzare solo nell’app. dedicata sullo smartphone, che nel tempo può essere quindi ampliata con nuove funzioni ed aggiornamenti. In pratica un JBL Proscan dove però le letture le fa il fotometro e non l’app, ma con l’app che visualizza i risultati e quant’altro.

Il fotometro è stato annunciato a 179 dollari, quindi considerando tasse e dazi circa 220 euro al cambio attuale, e con l’app che può leggere pH, cloro libero, cloro legato, ed alcalinità. Valori che, a parte l’ultimo, poco hanno a che fare con gli acquari marini, ma iDip era stato sviluppato inizialmente per i laghetti, ed è stato poi adattato all’uso in acquari marini di barriera.

Per ogni nuovo parametro da misurare bisognerà sbloccare l’app al costo di 4,99 dollari per parametro (circa 6 euro) e comprare le strisce di misurazione al costo di 15-20 dollari (18-25 euro) per 50-100 test.

fotometro exact idip

L’oggetto sembra essere molto interessante, ed anche subito disponibile, bisogna però vedere come si comporterà sul campo e se verrà o meno importato qui da noi in Italia.

A seguire potete vedere un video di presentazione dove si vede che il primo target appunto non siamo noi…

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ITS Europe dove potete già acquistare il dispositivo con le strisce che vi servono.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.