ARTICOLI

SWS Seneye Web Server – recensione


sws seneye web server

Abbiamo potuto testare il Seneye Web Server  per diversi mesi e ne siamo rimasti colpiti molto favorevolmente.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Come sapete qualsiasi modulo Seneye (leggi la nostra recensione) per funzionare ha necessità di essere collegato ad un computer per poter funzionare, e questo purtroppo non è sempre possibile, sia perché il computer potrebbe essere lontano dall’acquario sia perché non sempre potrebbe essere pratico tenere il computer costantemente acceso solo per alimentare il Seneye Web Server.

Per questo in Seneye hanno presentato il SWS che serve per connettere un qualsiasi modulo Seneye ad internet senza l’utilizzo di un computer che faccia da tramite. In pratica il Web Server mette in comunicazione il modulo con il server Seneye in modo che sia possibile vedere i valori da qualsiasi parte del mondo utilizzando una connessione internet senza che a casa vi sia un computer acceso e funzionante che faccia da tramite.

Il Seneye Web Server è proposto in due versioni, una senza modulo wi-fi ma con la sola connessione di rete che costa 149,99 euro ed una versione con modulo wi-fi accluso che costa invece 199,99 euro. Il modulo è sempre lo stesso, quello che vedete nelle foto di questo articolo, quello che cambia è il modulo wifi esterno compreso nella confezione. Come sempre la distribuzione e la garanzia in Italia sono gestiti da Reefline, garanzia essi stessi di qualità.

SWS Seneye web server

Il modulo wifi Edimax N300 serve per veicolare la connessione di rete che proviene dal Seneye Web Server direttamente al nostro router, quindi diventa inutile se dovessimo avere una presa di rete vicino all’acquario, oppure se avessimo già un modulo simile in casa. In ogni caso se volete acquistarlo a parte potete trovarlo su Amazon attualmente a solo 28 euro tramite questo link, rendendo più economico l’acquisto del Seneye Web Server liscio e del modulo wifi a parte, per un costo complessivo di circa 178 euro, con 22 euro di risparmio sull’acquisto del modulo totale.

Qualunque sia la vostra eventuale scelta il Seneye Web Server si installa molto facilmente senza alcun problema tramite cavo di rete. Utilizzando invece il modulo Edimax N300 esterno invece è necessario fare qualche passaggio in più, niente di molto complesso, ma ci sono diversi passaggi da fare. Inizialmente è necessario collegare l’Edimax N300 alla propria rete ethernet tramite cavo ethernet, cavo incluso nella confezione, poi si deve configurare via browser in maniera semplicissima, ed infine si scollega dalla rete fisica, si installa vicino al SWS e ci si prepara a funzionare tramite wifi.

2014_11_seneye_sws_seneye_web_server_003

Sopra vediamo la parte inferiore del modulo con le tre prese disponibili. Da sinistra la presa USB a cui collegare il modulo Seneye vero e proprio, al centro la presa mini-usb per la sua alimentazione, ed a destra la presa di rete, che nel caso del modulo normale deve arrivare al router o al computer, mentre nell’estensione wi-fi deve essere collegato ad un extender, come l’Edimax N300 fornito in bundle.

A questo punto si potrà entrare all’interno del pannello di controllo Seneye tramite un indirizzo IP da inserire nel proprio browser, e da qui controllare e modificare tutti i parametri. Ed allo stesso tempo il SWS si farà carico di inviare i propri dati direttamente sul server Seneye che si occuperà di tenere aggiornata la App sul nostro cellulare, inviarci gli eventuali sms ed email di allerta, e di aggiornare la pagina web con i nostri dati.

SWS Seneye Web Server

Una volta collegato infatti sarà possibile interrogare il SWS anche tramite browser nella nostra rete locale. Ovvero nel nostro computer, tablet o quant’altro, presente nella nostra rete domestica, sarà sufficiente aprire il browser e digitare l’indirizzo che vi verrà fornito da Seneye per vedere una scheda simile alla seguente, che è la mia in questo momento:

seneye-web-server-online

 

Dove avrete riportati tutti i valori e dove potrete accedere alle schermate di approfondimento della parte dedicata all’illuminazione, quelle che utilizziamo per le recensioni delle plafoniere, come la seguente:

orphek-atlantik-p300-misurazioni-centro

In maniera semplice ed estremamente diretta.

Conclusioni

L’utilizzo del SWS è davvero semplice, funziona bene e senza problemi di sorta, nei mesi che l’abbiamo utilizzata non ci ha creato nessun problema e si è integrato nel sistema come se ci fosse sempre stato. L’applicazione web è rimasta aggiornata continuamente e gli allarmi ci sono stati notificati come se avessimo lasciato il nostro modulo Seneye Reef collegato al computer.

L’unico problema rilevato è che una volta ogni circa 2 mesi mi è capitato che si bloccasse e dovesse essere riavviato, anche se non ho capito se questo dipenda dal SWS oppure dal modulo Edimax N300 o dall’ambiente umido in cui entrambi si trovano ad operare.

SWS Seneye Web Server

Nonostante questo io mi sento di consigliarlo davvero a tutti per avere un sistema dal costo tutto sommato non troppo elevato, computando sia l’SWS che il Seneye Reef che può tenerci informati dello stato del nostro sistema.

PRO

ico.piu.png Semplicità di funzionamento
ico.piu.png Comodità

CONTRO

ico.meno Prezzo di acquisto, specialmente nella versione wi-fi

SWS – Seneye Web Server

Qualità Costruttiva
Qualità
Rapporto Qualità Prezzo

SWS Seneye Web Server

Secondo noi è un oggetto promosso a pieni voti, certo il prezzo del SWS è addirittura più alto del modulo Seneye Reef stesso, ma ciononostante è davvero un buon investimento per la fruibilità dell’intero sistema.

Final Thoughts

L'utilizzo del SWS è davvero semplice, funziona bene e senza problemi di sorta, nei mesi che l'abbiamo utilizzata non ci ha creato nessun problema e si è integrato nel sistema come se ci fosse sempre stato.

Overall Score 3.5

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.