REPORTAGE

Editoriale: Zoomark International 2015


zoomark international 2015: stand ekolife

Ekolife non lo conoscevamo, ma probabilmente è un distributore a giudicare dalla lista di marchi presenti nel loro stand.

zoomark international 2015: stand altek

Non conoscevamo neppure Altek, che pare essere una azienda costruttrice di acquari, ma che lavora anche come importatore di pesci e coralli.

Il sito web è in costruzione, e non è sicuramente un bel biglietto da visita per una azienda non avere un sito web pronto per una fiera, ma ci siamo fermati volentieri a vedere gli acquari allestiti in mostra, sia perché montavano le plafoniere CEAB recentemente recensite proprio su queste pagine sia perché ci sono sembrati comunque ben costruiti.

Ciclidi africani, platy, acquari zen davvero belli da vedere e ben illuminati.

zoomark international 2015: stand zolux jbl

Interessantissimo lo stand Zolux, soprattutto per via della presenza di JBL che ci ha presentato un rivoluzionario sistema per fare i test dell’acqua dell’acquario tramite lo smartphone. E di cui non mancheremo di parlarvene nei prossimi giorni. Ma vi anticipiamo di non perdervi l’articolo, perché questi signori hanno davvero avuto una idea coi fiocchi!

zoomark international 2015: stand aquatlantis

L’ultimo grosso stand presente è stato quello di Aquatlantis, costruttore portoghese di acquari, di illuminazioni a led e tanto altro. Quello che più ci è piaciuto è stato un acquario completo con un sistema di raffreddamento molto particolare, ma anche di questo ve ne parleremo in un articolo dedicato.

zoomark international 2015: stand ocean nutrition

L’ultimo stand dedicato all’acquariofilia è stato quello di Ocean Nutrition, con i soliti famosissimi barattolini di mangime e di alghe.

Finito. Non abbiamo trovato altri stand di cui parlarvi.

Due anni fa nel nostro precedente editoriale scrivemmo: “Anche quest’anno quindi dobbiamo ribadire che se questa tendenza dovesse essere confermata ancora una volta temo che presto la parte acquariofila dello Zoomark potrebbe addirittura essere cancellata per mancanza di espositori e di interesse, stesso concetto che ribadivamo due anni fa su queste stesse pagine. Speriamo ovviamente che non sia assolutamente così, e che a breve la direzione della fiera consideri un altro modo di procedere e che riesca a coinvolgere molte aziende a partecipare cambiando continuamente registro, noi di idee ne abbiamo parecchie per rilanciare la fiera, chissà che prima o poi non ci contattino per un parere in merito. Altrimenti si rischia di chiudere la stalla quando i buoi sono scappati tutti.

Pur con gli spunti interessanti che ci sono stati forniti e di cui abbiamo accennato la situazione è diventata ancor più drammatica, come vi potete rendere conto da questo primo breve articolo sullo Zoomark sezione Acquariologia che state leggendo.

In ogni caso non mancheremo di approfondire i temi degli stand che ci sono sembrati più interessanti, e di cui vi lasciamo una prima lista a seguire. Attualmente non tutti i link sono visitabili, perché mancano ancora materialmente gli articoli, ma mano a mano che li pubblicheremo andremo ad attivare i link, quindi se siete interessati non mancate di seguire DaniReef o di tornare a visitare questa pagina nei prossimi giorni.

Lo stand Hydor con le nuove pompe Koralia di terza generazione e le novità dello stand Prodibio

Lo stand Seachem con la presentazione della nuova linea AquaVitro ed il Digital Spoon Scale

Lo stand AquaTech con le nuove plafoniere e gli integratori della serie Hydra

Lo stand Zolux – JBL con la presentazione dell’incredibile test multiparametro JBL ProScan

Lo stand Aquatlantis con le soluzioni Easy Led ed un fantastico sistema integrato di raffreddamento dei led e riscaldamento dell’acquario


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.