NEWS

Le nuove calamite Tunze Trasformer Care Magnet 220.010 e 220.015 – Anteprima


Tunze Care Magnet 220.015 calamita puliscivetro

Chiariamoci subito. Il nome Trasformer non esiste. Ma le nuovissime calamite Tunze 220.010 e 220.015 sono assolutamente fantastiche e l’anima trasformista è dentro di loro.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Abbiamo conosciuto questi innovativi magneti per la pulizia dei vetri dell’acquario durante la fiera Interzoo di Norimberga 2014 (qui l’articolo), e finalmente li abbiamo nelle nostre mani per una recensione approfondita.

Le calamite che sono arrivate in nostro possesso sono due. La piccola Tunze Care Magnet 220.010 e la più grande Tunze Care Magnet 220.015.

La peculiarità di questa calamita sono tante, dalla lama in materiale sintetico che quindi non può graffiare il vetro, alla doppia lama in dotazione nel modello 220.015, una corta ed una lunga per ottenere una diversa forza di pressione sul vetro e quindi un diverso risultato, alla distanza del magnete dal vetro di ben 3 millimetri per evitare di raccogliere sabbia e graffiare la superficie che vorremmo pulire.

E ancora la lametta in dotazione nel modello più lungo, che può essere inserito come se fosse una rinnovata Easy Blade, la possibilità di usarle come semplice raschietto puliscivetro.

Tunze Care Magnet 220.010 calamita puliscivetro

La Tunze poi decanta anche il ridotto spessore dell’insieme che permetterebbe di arrivare quasi ovunque in acquario senza arrivare a rovinare i coralli. E certo che la differenza, in tal senso, rispetto alle “vecchie” Power Magnet è davvero enorme.

Tunze Care Magnet 220.015 calamita puliscivetro

I nuovi Care Magnet sono costruiti in maniera fantastica, a parte i feltrini a contatto coi vetri che, sebbene assolvano egregiamente la propria funzione, lasciano un po’ l’idea di un prodotto più artigianale che industriale, e questo non credo sia necessariamente un male.

Noi abbiamo già cominciato ad usarle in acquario e dobbiamo dire che ci stanno entusiasmando, peccato solo che non siano galleggianti… ma forse era chiedere davvero troppo per un prodotto che davvero, se mantiene quello che promette, potrebbe essere quasi perfetto.

Fra qualche settimana vi promettiano la nostra consueta recensione.

 


4 commenti on Le nuove calamite Tunze Trasformer Care Magnet 220.010 e 220.015 – Anteprima

  1. Federico

    Ieri mi è arrivata questa calamita, ma per problemi tecnici non sono riuscito a provarla subito così mi sono preso la serata per leggere accuratamente (?) le istruzioni.
    Oggi, sono arrivato all’acquario, pieno di entusiasmo, inzio l’inserimento e …. sbaglio a far presa con i magneti e la parte intera alla vasca è crollata all’interno della vasca rompendo di netto la montipora 🙁
    Detto fatto, ho recuperato la parte non galleggiante 🙁 e riposizionato il tutto.
    Sto ancora sperimentando la tecnica corretta per passare da un vetro all’altro perchè qualche volta il magnete non è riusto a far presa (vetro da 8mm) ed è crollata sul fondo (fortunatamente senza rompere alcun corallo).
    Di positivo posso affermare che i vetri sono estremamente pultiti dopo alcuni semplici passaggi della Easy Blade che sono riuscito a far passare in ongi punto, anche di lato a pompe di movimento o coralli sporgenti.
    Confermo che se fosse stata galleggiante, avrei preferito.
    ^_^

      • Federico

        Ciao Danilo,
        si ho scrito easy blade ma intendevo Tunze Care Magnet, per la precisione la 220.015.
        Ho paura di bagnare il pavimento estraendola, o peggio ancora di sbagliare nuovamente l’inserimento e rompere qualcosa d’altro 🙂

        ^_^

        • Sisi avevo capito.
          Bhè per toglierle basta metterci anche solo la mano sotto per non bagnare, mentre per non rompere nulla basta fare un po’ di attenzione.
          Io comunque attuo anche la tattica che la calamita dove arriva rompe, così evito che i coralli mi crescano così tanto da arrivare al vetro.

          Danilo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.