ARTICOLI

Pompe Dosatrici Aqua1 PD-2001 e PD-2002 – Recensione


Accessori

Sul sito Aqua1 si possono trovare diversi accessori che accompagnano e facilitano l’utilizzo di queste pompe, partiamo quindi a presentarvi quello che secondo me è l’accessorio più importante ed indispensabile:

  •  Batteria tampone che regge fino a 4 dosimetriche: Si tratta di una batteria agli ioni di litio ricaricabile collegata ad un suo alimentatore, la batteria si collega all’ultima dosimetrica che ha uno slot disponibile e garantisce in caso di blackout il mantenimento dei dosaggi da un minimo di 2 ore ad un massimo di 4 a seconda del numero di pompe collegate e degli intervalli di lavoro.
    Personalmente lo ritengo un accessorio vitale per queste pompe, perché potrebbero perdere le loro impostazioni nel momento in cui dovessero perdere la loro alimentazione per un periodo prolungato di tempo. Da prendere assolutamente!Il suo prezzo è 48,25 euro

Batteria Tampone Aqua1

  • Reggitubi con 4 slot: Questo è un altro accessorio molto utile per sistemare i tubi di uscita delle nostre pompe, parliamo di una morsa realizzata in plexiglas con 4 fori dove possiamo inserire i nostri tubi. Trovo anche questo accessorio indispensabile e da prendere all’acquisto delle pompe così da poter attaccare i tubi d’uscita direttamente sulla sump o all’acquario, anche per via del costo davvero esiguo di 4,27 euro.

Reggitugi con 4 slots

  • Supporto singolo per dosimetrica: Nel caso in cui non doveste avere  spazio nel mobile o semplicemente non aveste la sump, Aqua1 ha realizzato un supporto in plexiglas per una singola dosimetrica da posizionare tramite morsa direttamente sul profilo della vostra vasca. Un accessorio molto comodo per chi dovesse avere una o due pompe  dosimetriche e non avesse  spazio nel mobile per appenderle o appoggiarle.
    Il prezzo è pari a 12,81 euro.

Pompe dosometriche Aqua1 - supporto singolo

  • Modulo in plexiglass per 4 dosimetriche: Aqua1 ha pensato anche a chi non ama il fai-da-te e vuole una cosa pronta all’uso, per questo ha realizzato un modulo in plexiglas su cui possono essere appoggiate  fino a 4 pompe dosimetriche. A mio parere è una soluzione veloce e un pò troppo ingombrante, ho preferito ingegnarmi da solo e risparmiare qualche decina di euro.
    Il prezzo è pari a  51,24 euro.

Pompe dosometriche Aqua1 - supporto multiplo

 Conclusioni

Dopo un anno di utilizzo posso ritenermi soddisfatto dall’acquisto di queste pompe, nonostante alcuni problemi riscontrati nel medio/lungo periodo e che ho citato sopra, le pompe risultano solide e ben costruite.

Il rapporto qualità/prezzo rispetto ad altre concorrenti è molto buono, certo l’enorme differenza tra queste ed altre è giustificata in parte dai materiali, dalla programmazione più precisa e da pompe più performanti ma per il metodo Balling con i giusti accorgimenti e la giusta manutenzione sono assolutamente perfette e raccomandabili.

Mi sento quindi di consigliare a tutti  le pompe dosimetriche Aqua1 PD-2001 e PD2002, in base alle specifiche  esigenze ovviamente. Per un sistema gestito tramite metodo Balling avere magari uno scarto di 1/5 ml non è grosso problema ma se avete assolutamente necessità di avere una precisione di 0,1 ml, magari dosando prodotti molto pericolosi per il vostro sistema se sovradosati, queste non sono le pompe adatte, o meglio dovreste effettuare la calibrazione almeno ogni 15 giorni per poter stare  tranquilli.

Aqua1 ha preso poi una ottima decisione nell’ inserire in catalogo la batteria tampone che mantiene attive le pompe in caso di blackout, un accessorio che con queste pompe è assolutamente vitale.

Qualità Costruttiva
Qualità
Rapporto Qualità Prezzo
Cosa ne pensate delle pompe dosimetriche AQUA1? Date il vostro voto
Final Thoughts

Overall Score 4
Readers Rating
1 votes
4.4

2 commenti on Pompe Dosatrici Aqua1 PD-2001 e PD-2002 – Recensione

  1. Stefano

    Uso da ormai tre anni queste pompe per le integrazioni del balling. Sono d’accordo con le tue descrizioni tranne per la questione della ripartenza del timer. Questo, infatti, riparte da zero solo quando si reimposta la durata o va via la corrente. Ma mantiene il time quando si agisce sul solo cambio di dosaggio. Ciò consente di fare aggiustamenti settimanali quando ci si accorge che kh o Ca o Mg si stanno modificando. Per la questione della perdita di corrente, invece, è opportuno attaccare un piccolo ups o la batteria Aqua1, altrimenti non si partirebbe mai per le vacanza tranquilli per il pericolo di reset che, da quel momento, determinerebbero dosaggi simultanei. Scusa per la piccola precisazione e grazie per le sempre interessanti recensioni.

    • Mi hanno detto in molti che modificando gli ml il timer rimane sempre impostato, ciò non accade sulle mie purtroppo, non so per quale motivo ma ogni volta che agisco su qualsiasi impostazione delle pompe l’ora dolo me le trovo che dosano tutte assieme. Forse è un problema mio delle pompe che ho preso, qualche contatto o non saprei ma mi succede sempre e la cosa è molto scomoda
      La batteria aqua1 sono stati inseriti negli accessori da comprare assolutamente,magari ti è sfuggito perche è nella pagina successiva, l’ho detto anche io che con queste pompe è fondamentale

Rispondi