APPROFONDIMENTI

Mogli e Acquario parte seconda: l’ambiente


bacinella

Grazie a tutti per avere condiviso e commentato quello che ho scritto… fa molto piacere sapere che non sono l’unica donna, moglie o compagna di un acquariofilo incallito… però vi suggerirei di commentare non solo su Facebook, ma anche e soprattutto di seguito all’articolo perché così sarà maggiore il numero di persone, fra cui anche io, che saranno raggiunte dai vostri commenti.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

L’articolo è stato davvero molto “letto”, non mi aspettavo così tanta partecipazione, per questo vi ringrazio davvero tanto.

Ma torniano a noi.

Ragazze, io sono un po’ testarda e molto curiosa, ed ho cominciato a fare domande a Dani riguardo i prodotti che utilizzo per pulire la casa, su quali problemi il loro utilizzo avrebbe eventualmente potuto causare al nostro acquario marino.

Infatti capisco benissimo che spruzzando un qualsiasi prodotto sul vetro dell’acquario potrebbe capitare che qualche gocciolina possa finire in acqua, e quindi causare qualche eventuale problema, ma un detersivo passato in terra, ampiamente diluito, quali danni potrebbe comportare all’acquario?

Non l’avessi mai fatto, ed  eccolo iniziare con una lunga spiegazione… già perché non è sicuramente sintetico:

“importantissima la diluizione del prodotto in acqua, in questo modo le esalazioni e le particelle volatili non andranno a interferire con il normale metabolismo dell’acquario.”

Sump di un acquario marino

La nostra sump

Lo schiumatoio, indispensabile per l’eliminazione dei residui e degli scarti, e che nel nostro sistema è sistemato nel mobile dell’acquario dentro alla sump, reagirebbe  immediatamente producendo tanta schiuma oppure smettendo di schiumare, creando possibili problemi sia per i pesci che per i coralli.

schiumatoio tunze doc skimmer 9415

La cosa diventa sempre più complicata…

Senza poi parlare se doveste imbiancare casa… apriti cielo… nessuna soluzione diventa indicata… meno male che un nostro amico acquariofilo è anche imbianchino ed ha fatto un lavoro stupendo in casa nostra… altrimenti probabilmente avremmo dovuto aspettare anni prima che si decidesse a trovare una soluzione efficace al problema dell’imbiancatura.

Alla mia domanda:

– Ho un prodotto che finito di usarlo posso utilizzarlo persino per innaffiare le piante, posso usarlo con le proporzioni che suggeriscono nelle vicinanze dell’acquario?

E così lui risponde… “no alle piante cosa importa se gli dai qualche nitrato… ma per l’acquario…

Non so voi, ma da me ha sempre ragione lui e la cosa che mi dispiace sottolineare è che è vero, e mi spiega per filo e per segno il perché ed io non riesco mai a ribattere come vorrei… alcune volte poi non ne ho alcuna voglia di mettermi a discutere con lui…

Quindi, se avete informazioni vi chiedo di suggerirmele a me ed anche a tutte le nostre eventuali lettrici, mi piacerebbe stupirlo, e penso di non essere l’unica a volerlo fare.

Ma voi che prodotti usate vicino all’acquario? E vostro marito lo sa che li usate?

Final Thoughts

Overall Score 5
Readers Rating
3 votes
3.3

2 commenti on Mogli e Acquario parte seconda: l’ambiente

  1. michela

    Grande simo!! Questo articolo come il precedente credo che lo farò leggere anche al mio compagno.. hai toccato un argomento che va anche oltre il mondo dell’acquario!!! Mi fa piacere sapere che non sono l’unica ad impazzire per la passione del proprio compagno!!! Complimenti ancora!

  2. Gloria Nardella

    Complimenti Simo…articolo molto divertente, anche il precedente!! Purtroppo non credo ci siano soluzioni alle manie di questi acquariofili…tocca accettarli così come sono e avere MOLTA pazienza, e io ne ho davvero tanta soprattutto quando mi si vieta di mettere addirittura lo smalto nella stanza dell’acquario!!!!!! Siccome la casa e molto piccola poco ci manca che io debba uscire di casa per mettere un benedetto smalto!! Però Spezzo una lancia in suo favore……ormai si è rassegnato al fatto che lascio spesso i tappi di detersivi e profumi aperti…..ahahahahahahah!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.