ARTICOLI

Resina Deionizzante Silco a viraggio di colore per impianti di osmosi – Recensione


Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Le Resine Silco sono resine a viraggio di colore e possono essere usate in un filtro postosmosi per affinare l’acqua prodotta e fornirla completamente deionizzata, ovvero senza tracce di silicati, fosfati e nitrati, e di qualsiasi altro composto.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Le resine Silco – antisilicati – antifosfati – antinitrati

L’uso tipico in acquariologia è quello di inserirle in un filtro post osmosi a bicchiere all’uscita della membrana di osmosi.

In questo modo le resine vengono attraversate da un flusso lento di acqua già ampiamente depurata dall’impianto di osmosi che viene affinata e ripulita completamente.

Tipicamente un impianto di osmosi arriva a togliere il 95/98% del soluto in acqua del rubinetto, quindi, per fare un esempio, se si partisse da un valore di TDS, ovvero di Solidi Totali Disciolti, di circa 400 nell’acqua di partenza, l’impianto di osmosi ci potrebbe restituire un’acqua con valore di TDS attorno ad 8-20.

Questo valore non è perfetto e deve essere migliorato ulteriormente prima dell’utilizzo in un acquario marino dedicato ai coralli.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Le resine all’interno della confezione

Con le resine Silco a viraggio di colore si arriva agevolmente ad un valore di 0 TDS in uscita, e di 0 mS di conducibilità.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Le resine nel loro contenitore dentro un filtro a bicchiere

Quanto durano le resine Silco?

La durata delle resine dipende ovviamente dal contenuto di soluto residuo dell’acqua dopo il processo di osmosi, dalla quantità di acqua prodotta e dal valore in TDS a cui si preferisce sostituirle.

Se la membrana fosse buona, non rovinata, e si producesse poca acqua alla settimana, un ricambio di resine potrebbe durare anche un anno intero.

Perlomeno nel mio caso, con un acquario marino di 400 litri, cambi d’acqua quindicinali di 20 litri circa, ed una discreta evaporazione, suprattutto estiva, dovuta all’utilizzo del Teco E-Chill, durano praticamente un anno intero.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Le resine all’interno del bicchiere

Io infatti cambio le resine, ed anche il carbone attivo ed il filtro a maglie del mio impianto di osmosi, quando leggo 2 sul mio misuratore di TDS. Giusto per darvi una idea e per farvi una comparazione.

Se, ovviamente, aveste acquari più grandi, produceste molta più acqua di me, e magari anche l’acqua del rubinetto fosse peggiore di quella che ho io, allora potrebbero durare anche meno, o molto meno, di un anno.

In ogni caso mi sento di dire che non sia certo un prodotto costoso, dato che il prezzo di listino parla di circa 19 euro a litro, per una durata appunto che si avvicina ad un anno solare. Mettendola in altri termini circa 5 centesimi al giorno o 1,6 euro al mese.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

La chiusura del contenitore

Le resine sono vendute all’interno di un contenitore cilindrico chiuso all’esterno tramite una fascetta a strappo. Per mantenerle in buona condizione è necessario tenerle al chiuso, al fresco ed in luoghi con poca umidità, quindi l’interno del mobile dell’acquario a fianco della sump è un posto altamente sconsigliato 🙂 .

Le resine sembrano essere “cariche elettrostaticamente” quindi tendono in qualche modo ad attaccarsi alle nostre dita delle mani, e sono quindi un po’ scomode da maneggiare.

Per funzionare al meglio devono essere poste in un contenitore cilindrico, come quello mostrato sotto, da inserire all’interno di un bicchiere dell’impianto di osmosi, ovviamente in coda all’impianto. Nella foto si le resine usate, che hanno virato il proprio colore da verde al blu.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Contenitore cilindrico per resine Silco (manca il tappo di ritenuta superiore)

Conclusioni

Le resine Silco, prodotte da Forwater, sono delle resine fantastiche, sono a viraggio di colore, quindi anche in mancanza di un misuratore di TDS si riesce a capire quanto siano ancora valide e quando sia il momento di sostituirle, ma soprattutto sono estremamente efficienti nel rimuovere i contenuti inquinanti residuali di un impianto di osmosi, soprattutto i silicati causa di molte proliferazioni algali in acquario.

Resine Silco antinitrati antifosfati antisilicati a viraggio di colore per impianti osmosi

Come si presentano le resine in una fotografia ravvicinata

Io ho cominciato ad usarle praticamente dall’inizio della loro commercializzazione e ne sono sempre rimasto più che soddisfatto, soprattutto per i risultati ottenuti in base ai costi sostenuti.

Non posso dire, e non posso sapere, se esistano resine migliori, perché non ne ho mai usate altre, ma con queste, a mio modesto avviso, siete più che sicuri del risultato.


5 commenti on Resina Deionizzante Silco a viraggio di colore per impianti di osmosi – Recensione

  1. Cristian Barucca

    Proprio ieri sera le ho sostituite nel mio impianto osmosi, e posso confermare la loro ottima funzionalità.
    Io ne preparo poca di acqua circa 15l a settimana per il mio minireef e quindi mi sono durante alcuni anni, anzi ancora mancavano 4cm al completo viraggio di colore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.