NEWS

Avete mai pensato di dover aver bisogno di un Delay Timer per il vostro schiumatoio?


Delaytimerb-10034160703

Niente paura… ci ha pensato Reef Octopus… anche se per ora solo negli Stati Uniti ed in pochi altri paesi…

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Uno dei problemi infatti che si potrebbero presentare quando vi sia una interruzione della corrente elettrica è che la sump si possa riempire di acqua di ritorno dall’acquario causando quindi l’innalzamento del suo livello, e nel momento in cui la corrente finalmente viene ripristinata lo schiumatoio partirebbe immediatamente, rischiando di far traboccare acqua. Questo infatti succede perché l’altezza in sump è aumentata e quindi la spinta dell’acqua sulla pompa è maggiore e di conseguenza il livello all’interno dello schiumatoio parte molto più in alto del normale.

Moltissime volte questo porta al riempimento del bicchiere, ed anche alla tracimazione, da parte di acqua praticamente pulita che riempie il bicchiere e ne diluisce il contenuto, riportandolo un sump.

Reef Octopus ha ben pensato di ideare un semplicissimo dispositivo che, in pratica, quando sente che ci sia stata una interruzione di corrente, alla successiva ripartenza ritarda l’accensione dello schiumatoio di 5 minuti, permettendo quindi alla sump di tornare al giusto livello, ed impedendo quindi un anomalo funzionamento dello schiumatoio, senza causare il riempimento e/o la tracimazione del bicchiere.

Negli Stati Uniti viene venduto a ben 49 dollari… voi cosa ne pensate? Vi è mai successo qualcosa del genere?

 


6 commenti on Avete mai pensato di dover aver bisogno di un Delay Timer per il vostro schiumatoio?

  1. geppy apuleo

    Dani, farei una osservazione: gli skimmers che soffrono di questo problema sono i singola pompa ed i doppia pompa (moooolto meno) che utilizzano scarichi regolabili per strozzatura. Più è strozzato lo scarico, più il fenomeno dell’allagamento è evidente. Naturalmente nei singola pompa, quando si riempie di acqua il tubicino dell’aria, la pompa aspira solo acqua ed in quantità industriale, per cui il fenomeno è enormemente amplificato perchè l’acqua non defluisce liberamente. Nei singola pompa si verifica, normalmente, a scarico molto strozzato, aria molto aperta e livello molto alto (cioè, di fatto, quando è starato).

    • Ciao Geppy, grazie della tua osservazione.
      Però secondo me il problema si ha anche per un altro motivo, non tanto per la strozzatura. Ovvero tu ti trovi con, mettiamo, 27 cm di acqua in sump invece dei canonici 18, e la pompa di risalita potrebbe impegare qualche minuto per riportare tutto in acquario, in quel lasso di tempo lo schiumatoio, che sia monopompa che bipompa, si trova con una spinta idrostatica molto maggiore del normale, e questo potrebbe portare al riempimento del bicchiere… non considero tanto lo scarico, ma proprio il carico.

      Che ne pensi?

      Danilo

      • geppy apuleo

        Nel caso dello skimmer a singola pompa è evidentissimo che il problema è legato prevalentemente alla regolazione dello scarico (se per strozzatura). Il motivo è semplice: quando lo scarico è molto strozzato la regolazione è fatta per tenere l’acqua ad un certo livello, ben preciso; ma la pompa aspira acqua ed aria contemporaneamente. Quindi, come ben sappiamo, se riduciamo l’aspirazione dell’aria, aumenta proporzionalmente quella dell’acqua. In caso di interruzione di corrente il tubicino di aspirazione dell’aria si riempie di acqua per il principio dei vasi comunicanti. Inoltre aumenta il livello dell’acqua in sump aumentando la capacità della pompa di aspirare acqua. Quando si riattiva la corrente la pompa dello skimmer aspira solo acqua ed in grossa quantità e fino a quando non si svuota il tubicino di aspirazione dell’aria, continuerà a pomparla. A causa di uno scarico molto “ostruito” (strozzato) l’acqua defluirà con grande difficoltà ed il livello nello skimmer salirà in modo anomalo fino ad allagare il bicchiere (spesso anche se l’aria riparte prima che il collo sia completamente pieno d’acqua, in quanto la spinta dell’aria parte da un livello troppo alto rispetto alla taratura dello scarico).
        Negli skimmers con scarico sommerso questo fenomeno è ancora più marcato in quanto si aggiunge la resistenza dell’acqua che è aumentata di livello.
        Gli skimmers a “doppia pompa” già sono meno soggetti a questo fenomeno perchè la pompa di carico svolge solo la funzione di alimentazione e quindi al ritorno della corrente ripartirà regolarmente senza significative variazioni di livello.
        Tutto questo è facilmente sperimentabile…..
        Il top, IMHO, è lo scarico regolabile in altezza. Poichè lo scarico regolabile serve solo a regolare l’altezza dell’acqua nella colonna di contatto, questo sistema di scarico resta sempre libero di scaricare anche grosse quantità di acqua anche nei “singola pompa” mantenendo il livello perfetto in colonna, sempre per il principio dei vasi comunicanti. Con questo tipo di scarico il fenomeno, già molto raro in un singola pompa ben tarato così concepito, è assolutamente assente nei doppia pompa (salvo clamorose starature).

        • Preciso e completo!
          Direi che non c’è altro da aggiungere, a parte la sovraschiumazione dovuta solo all’aumento di livello, come scritto sopra.
          Ma in ogni caso direi che abbiamo esaurito tutte le probabili possibilità.

          Grazie del contributo.

          Danilo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.