REPORTAGE

AcquaBeach 2012: Il nostro completo reportage con foto


Il 6 e 7 ottobre 2012 si è tenuta la seconda edizione della mostra mercato di acquariofilia Acqua Beach presso i padiglioni espositivi della fiera di Cesena, organizzata assieme alla mostra Tartarughe Beach.

Anche quest’anno siamo qua per il nostro completo e consueto reportage condito da tantissime fotografie.

Le foto come al solito sono tutte cliccabili, buon divertimento e buona lettura!!!

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Cominciamo con i numeri, la manifestazione nei due giorni ha avuto ben 11.712 visitatori paganti. 4.092 il sabato e ben 6.810 la domenica per un incasso superiore a 94.000 euro. A questo dobbiamo aggiungere la stima dei bambini in visita con i genitori, che l’organizzazione stima attorno ai 3.000 ed i 1.200 pass a disposizione degli espositori. Per un totale di circa 16.000 visitatori. Un grandissimo successo quindi, da dividere ovviamente anche con la manifestazione Tartarughe Beach.

Date queste premesse, noi sogniamo in futuro una fiera che sia solo rivolta all’acquariofilia, che possa attirare sempre un numero maggiore di aziende, e che magari si sostituisca o integri anche lo Zoomark, che negli ultimi anni ci pare stia perdendo sempre maggiormente visitatori e consenso

Appena entrati nell’area deputata all’acquariofilia non possiamo non notare le bellissime tridacne e gli LPS che si parano davanti a noi.

E soprattutto quante bellissime talee di coralli duri SPS!!!

Uno dei primi stand che vediamo è dedicato al nuovo sistema miapura, che comprende un frigo gasatore ed una serie di accessori per depurare filtrare ed eventualmente rendere frizzante l’acqua del rubinetto, oggetto tra l’altro di un bellissimo contest proprio durante lo stesso Acqua Beach che ha messo in palio un sistema completo da 999 euro per chi fosse stato sorteggiato. Ma di questo parleremo in fondo all’articolo con le foto del sorteggio. Per ora vi lasciamo al link del sito Bere Acqua Del Rubinetto, dove trovate una recensione completa del sistema, che vi consiglio di leggere ed anche di farci un pensierino…

Tornando agli acquari appena girato l’angolo bhè… ci è caduta la mascella… e non sarebbe potuto essere altrimenti!!!

Nello stand di ReefLine dove era ospitato anche il noto negozio di Bologna Hobby Acquari c’erano delle vasche da urlo! Vi consiglio di cliccarci sopra per apprezzare la foto con dimensioni leggermente maggiori. Colori stupendi, animali fantastici! L’illuminazione era curata da ben 3 diverse plafoniere Ecotech Marine Radion, 3 tipi diversi tra cui anche quella nuovissima appena presentata… e la luce era niente meno che spettacolare!

Da un punto di vista leggermente più elevato…

Su questo bellissimo MacBook Pro girava il programma, via browser, che permetteva il comando delle plafoniere, resosi necessario proprio per poter pilotare l’ultimo gioiello della squadra Radion non ancora integrato nel programma stand-alone

Vasca splendida… è sempre quella… da altra angolazione. Si nota anche una Ecotech Marine Vortech MP60 nel vetro di sinistra ed una Vortech MP40 nel vetro di destra.

Ma date soprattutto un occhio a quelle magnifiche tridacne in primo piano… notevoli.

In una vasca laterale era in mostra anche una magnifica Tridacna Crocea ed una Catalaphyllia che erano il premio del primo Contest Invertebrati organizzato da DaniReef assieme ad Hobby Acquari e di cui potete leggere qualcosa in più qua: DaniReef Contest Invertebrati: Vinci una magnifica Tridacna Crocea oppure una Catalaphyllia e potrete vedere le foto della premiazione in fondo all’articolo.

A questo punto, trainati da Marco Rosetti, amministratore di AcquaPortal, siamo andati a conoscere Salvatore De Giorgi (ritratto in foto) che ci ha messo al corrente di una nuova invenzione appena brevettata. Vediamola Assieme.

Il sistema sfruttando le leggi idrauliche e le proprietà dell’acqua garantisce una pulizia dell’acquario senza impiegare energia elettrica.

In breve dotando un acquario di un fondo declinante e di un “raccoglitore” rovesciato con aria al suo interno, si ottiene un sistema che raccoglie lo sporco, gli avanzi di cibo e che poi espelle nel momento del cambio d’acqua, tramite un tubicino posto lateralmente.

Nel prototipo in foto infatti si può vedere il raccoglitore posto in centro, ed il tubo coperto da un foglio di carta stagnola sulla sinistra sotto una conchiglia, dove il tubo stesso esce dalla vaschetta azionato tramite un rubinetto posto esteriormente.

Siamo ancora in fase prototipale, ma il progetto ci sembra davvero innovativo, semplice e funzionante… speriamo che presto sia a corredo di tutti i piccoli acquari domestici per pesci rossi, e che possa davvero fornire ai nostri piccoli ospiti un miglior habitat di quello avuto sino ad oggi.

I limiti del sistema secondo noi stanno solo in quegli acquari con pompe di movimento che potrebbero mantenere le particelle più piccole in sospensione a tempo quasi indefinito.

In ogni caso il sistema ci piace e speriamo di vederlo presto commercializzato. Complimenti a Salvatore per l’idea.

L’Acqua Beach non è solo tartarughe… non è solo acquariofilia marina, ma è anche Acquariofilia Dolce.

Quindi siamo andati a visitare il bellissimo stand curato dall’amico Mirko Agasi di AquaNature. Un bellissimo stand, curatissimo, con tante bellissime piante e kokedama in vendita…

Mirko a sinistra in foto ed io a destra.

Guardare questi bellissimi plantacquari mi fa venire davvero voglia di allestirne uno in casa a fianco dell’acquario marino… sono davvero splendidi, un angolo di paradiso.

Le plafoniere sono tutte Elos Elite

Splendido! Secondo me non hanno nulla da invidiare alle creazioni di ADA/Takashi Amano… e che comunque vedremo più avanti con il proseguire del reportage della fiera.

Questa la lascio a dimensioni attuali… è troppo bella la vasca, lo stand… tutto… Mirko me la vendi così com’è???

Proprio di fronte allo stand di AquaNature era presente lo stand di CoralDream, con tantissimi talee di corallo che attentavano alla vita ed al portafoglio di noi acquariofili marini…

Tornando sui nostri passi torniamo nello stand di Reefline, importatore per l’Italia di tantissimi fra i più noti ed importanti marchi dell’acquariofilia, da Vertex, a Ecotech Marine, a Coral Sea, Skimz, Milliput, ma ora anche Seneye e Nyos… una garanzia di serietà ed assistenza.

Qua sotto Giancarlo, in arte Geronte, da vero professionista pignolo quale è si diverte a creare le targhette di identificazione delle plafoniere Radion…

Parte dell’esposizione

La seconda vasca presentata da Hobby Acquari nello stand di Reefline. Anche qua animali da urlo… non so se avete visto quelle Scolimie in basso a sinistra… spettacolari!!!

Lo schiumatoio Vertex ed il filtro a letto fluido caricato a biopellets sotto la vasca delle talee.

Sotto la vasca delle Radion invece si poteva ammirare uno schiumatoio Skimz

Qualche splendido animale da vedere in dettaglio…

Ecco… senza parole… notate la fluorescenza verde dei polipi… incredibile a dir poco

Eccomi qua con Enzo di Hobby Acquari un vero esperto dell’acquariofilia

Allo stand ReefLine era presente anche Andrea titolare del notissimo negozio online The Reefer, attivo da anni in Italia e sinonimo ormai di competenza e professionalità

Nello stand si parla amabilmente con i clienti, che per una volta invece di fermarsi in negozio sono venuti a far visita all’Acqua Beach

Ecco in anteprima pressoché mondiale la nuova Radion XR30w PRO

In mezzo la Radion XR30w con lenti T.I.R.

ed infine la Radion XR30W normale senza lenti

Eccole tutte sopra la vasca di allestimento

Ecco l’assembramento allo stand ReefLine, sicuramente uno dei più visitati, soprattutto per vedere gli splendidi animali nelle vasche allestite da Hobby Acquari e le nuove Radion mostrate in anteprima

Per meglio apprezzare le differenze Giancarlo ha spento la Radion centrale ed io ho fatto delle foto sottoesposte per poter meglio apprezzare la differenza di luminosità fra la versione 2012 e la prossima versione 2013.

La differenza è notevole a favore della PRO. Basta guardare la sabbia, che da una parte è totalmente sovraesposta, mentre a destra è ancora largamente leggibile.

Con luminosità al 50% la differenza è ancora più evidente.

Lo staff di Hobby Acquari al completo, Giovanni a sinistra ed Enzo a destra

un’altra vista dell’acquario illuminato con le Radion, spettacolare per colorazione e per animali contenuti… dal lato è infatti ancora più bello che frontalmente

Proprio dietro lo stand ReefLine abbiamo incontrato il primo dei due stand Sicce. Già, la Sicce era presente all’Acqua Beach con ben 2 stand. Uno era questo dove erano mostrati gli schiumatoi LGMAcquari e dove era possibile parlare con Geppy e Manuela di LGMAcquari e con Emanuele per Sicce.

Ecco una coppia di schiumatoi in bella mostra… due versioni speciali ci ha detto Geppy in persona…

La vasca centrale che mostrava la plafoniera a led recentemente presentata all’Interzoo di Norimberga ed alcuni coralli.

Ecco Geppy in piena forma

Ed Emanuele sempre sorridente e pronto alla battuta

Come potete vedere nello stand era presente un bel tavolino dove abbiamo fatto tanti discorsi interessanti con gli acquariofili presenti in fiera

Tra i quali Marco Rosetti, organizzatore dell’evento

Qua ci sono io, Eleonora Anicito e Stefano SuperMan Sannella

Ancora io ed Eleonora

Non poteva mancare Amico Pesce Panebianco che pur venendo dalla lontana Sicilia non si perde mai una manifestazione, ed è un piacere incontrarlo continuamente ad ogni fiera visitata, e vi invito anche a fare un giro nel suo negozio Amico Pesce di Catania.

Visto che nello stand erano presenti gli schiumatoi abbiamo assistito anche a scene di profondo affetto… quando ad esempio l’amico Sandro, già moderatore di Acquaportal, ha cercato di abbracciare il piccolo schiumatoio in esposizione

D’altronde lo schiumatoio è davvero imponente

Altri schiumatoi LGMAquari distribuiti da Sicce

proprio di fronte c’era anche lo stand di Acquatic Life

Girando per gli stand non potevamo non fermarci allo stand di DiscusPortal, uno dei portali più importanti per quello che riguarda quei magnifici pesci che sono i Discus. Se avessi un acquario di acqua dolce sarebbe molto probabilmente di Discus

Questo splendido esemplare di Discus era in una vasca con i piccoli appena partoriti… quella che si chiama solitamente “nuvola

Che spettacolo di Discus

Saltando di palo in frasca eccoci allo stand di Tropical Fish

Una spugna spettacolare… che sicuramente farebbe piacere ai pesci Angelo di sovente allevati in acquario, che ne sono in genere appunto ghiotti.

Ecco… uno spettacolo… non ci sono altre parole da aggiungere

Girato l’angolo eccoci al secondo stand Sicce

Ed eccoci con Federico Carraro… preso dal troppo lavoro…

Come avevamo già anticipato proprio a fianco di Sicce c’era anche lo Stand Tunze

Senz’altro ricorderete lo schiumatoio Tunze Doc Skimmer 9415 che sarà testato sulla vasca di Andrea, come potete leggere qua (e vedere una foto della vasca di Andrea) Un nuovo schiumatoio in prova Tunze Doc Skimmer 9415 monopompa e quindi ecco qua Andrea a colloquio con Gianni per capire come tarare al meglio lo schiumatoio nella sua vasca

Lo schiumatoio Tunze Doc Skimmer 9415

Gianni si diverte a farci vedere come regolarlo e tararlo al meglio

Momenti di relax allo stand Tunze…

E le solite immancabili pompe in tutte le varie declinazioni disponibili

Girate le spalle ci troviamo davanti allo stand Planctontech dell’amico Roberto Ferri, splendida manifestazione di passione acquariofila, rivolta alla scoperta ed alla condivisione delle proprie scoperte piuttosto che a guadagnarci.

Parlare con Roberto è sempre estremamente interessante, ed anche questa volta abbiamo discusso sulla bontà del Miracle Mud, gestito però con cognizione di causa e seguendo il protocollo ideato da Roberto. Io sono sempre stato molto scettico sul Miracle Mud… ma se Roberto ne decanta le lodi… bhè dovrò approfondire nuovamente l’argomento, magari proprio in sua compagnia.

Roberto nel suo stand

A questo punto siamo andati a trovare Davide di UltraReef

Ecco alcune creazioni di UltraReef, tra cui schiumatoi, reattore di zeolite e filtro a letto fluido

Ecco uno schiumatoio UltraReef

Il particolare della pompa UltraReef Devil con girante a spazzola di schiumazione posta internamente, ma può anche essere inserita esternamente con il kit a corredo.

Mentre qua vediamo l’innovativo sistema di scarico posto inferiormente al corpo dello schiumatoio, in modo che non vi siano tubi esterni che occupino spazio in sump. Questa diventa quindi una ottima idea laddove non vi sia una compartimentazione della sump, poiché altrimenti potrebbe essere difficile da inserire.

Ma le sorprese non sono ancora finite. Infatti gli schiumatoi UltraReef sono dotati anche di un sistema manuale di pulizia del collo del bicchiere, una grande comodità ad un prezzo tutto sommato molto contenuto. Un accessorio che secondo me dovrebbe essere di serie per ogni schiumatoio.

Ne esiste anche una versione motorizzata, ad un prezzo però molto più alto.

un reattore di calcio

Ed il sistema di carico e scarico da adottare in vasche costruite o da costruirsi senza pozzetto di scarico

All’Acqua Beach era presente anche Hydor con un suo completissimo stand, con in mostra le pompe, schiumatoi, i controller per le pompe ed il nuovo innovativo controller per il rabbocco

Non poteva mancare nella manifestazione anche lo stand di Aquatronica, senza dubbio uno dei migliori controller per acquari disponibili oggi, completo di praticamente qualsiasi espansione. In fiera era possibile vedere il grosso schermo touch non ancora disponibile alla vendita ma molto prossimo ad essere commercializzato

Oltre ovviamente alla nuova plafoniera qua in esposizione su una bellissima roccia

Ma noi acquariofili marini abbiamo bisogno anche e soprattutto di coralli, e Coral Specialist ce ne ha portati diversi su cui rifarci gli occhi…

Acanthastree

Acropore

Altre Acanthastree

E poi giusto per cambiare tipo di acqua ci siamo dovuti soffermare ad ammirare degli splendidi Discus

Uno spettacolo…

Ed ecco lo stand dello Staff di Acquaportal, dove era possibile fermarsi a fare due chiacchiere, acquistare apparecchiatura usata, mangiare e divertirsi assieme. Come al solito un bellissimo gruppo di amici.

e c’era sempre la fila…

Anche Teco era presente all’Acqua Beach con Alice

Erano presenti tutti i refrigeratori della casa romagnola

ed ovviamente non poteva mancare l’Echill, già oggetto di una nostra approfondita recensione La nostra recensione del Teco E-Chill, ventole per acquario marino e che continua a piacerci davvero tanto

Ancora Alice

Un altro splendido esempio di Discus… sicuramente il pesce di acqua dolce più presente in fiera

All’interno della manifestazione c’era un concorso chiamato Best in Show, organizzato dallo staff, che doveva premiare lo stand più bello di tutta la manifestazione come votato dai visitatori. E per quest’anno il vincitore è risultato lo stand Aquaristica

Bellissimi gli acquari allestiti

Bello lo spazio espositivo, ed i seminari tenuti dallo staff di Aquaristica

Oltre a questo erano in mostra le nuove plafoniere a Led

La nuova versione degli acquari Aquamar

E gli schiumatoi Deltec di cui sono distributori ufficiali

Anche Pietro, in arte Pieme74, già moderatore di Acquaportal era presente con le sue bellissime talee dalla lontana Sicilia provenienti dal suo splendido negozio GloriaMaris… il problema è stato che non ho potuto fotografarle per la ressa che c’era sempre davanti alla sua vasca.

Da un moderatore all’altro… ecco il grande Matteo Algranati beccato mentre si offre di portar via l’immondizia. Sicuramente una colonna portante dell’acquariofilia italiana

Anche Forwater dell’amico “Decasei” era presente alla fiera con tutto l’occorrente per costruirsi il miglior impianto d’osmosi

Anche il nuovo portale italiano AcquarItalia era presente… nato dalla costola marina di ReefItalia infatti si è ingrandito per contenere anche l’acquariofilia di acqua dolce.

Ma in giro per gli stand c’era sempre qualcuno pronto a chiedere…

qualcuno pronto a scattare qualche istantanea… qua Stefano Sannella

E qualcuno pronto a farsi ritrarre… qua il grande Lele Gombi

Uno degli stand più visitati è stato sicuramente quello di Sabao, dove era possibile vedere ed acquistare un grandissimo numero di pesci di tutte le razze e forme… sebbene di acqua dolce…

Ed ecco Luca strappato dal lavoro e con ancora gli attrezzi del mestiere in mano

Ad una manifestazione del genere non poteva poi mancare anche Tsunami Shop, uno dei negozi di coralli più belli e forniti d’Italia e le foto che seguono non fanno altro che testimoniarlo…

Acanthastrea…

Che Scolimia….!!!

Un’altro degli stand più grandi e forniti della fiera era quello di Aquarium CoralReef

Gianluca sorridente

Sicuramente un negozio serio ed affidabile

parlando di acquari di acqua dolce, non poteva mancare ADA, ovvero aqua design amano, colonna portante degli acquari di design, a seguire potremo vedere delle bellissime immagini degli acquari portati in fiera, stupendi esempi del design giapponese minimale

Spettacolare…

Veramente bellissimo…

questo forse il più bello dei quattro acquari

La gente in fila davanti allo stand… peccato solo che essendo gli acquari all’interno dello stand forse non tutti si sono soffermati a vederli

Un altro splendido negozio che non conoscevo, la citta di corallo, aveva dei bellissimi coralli, peccato solo che l’acqua torbida non ha permesso a tutti di goderne

Chi però aveva l’occhio lungo si è portato a casa dei coralli bellissimi ad un prezzo davvero contenuto.

Come abbiamo accennato in apertura del Reportage l’Acqua Beach è stata oggetto di diversi Concorsi, uno di questi è stato anche il primo Contest Flash organizzato su , ovvero è stato premiato il primo lettore che ha commentato il relativo post e che era poi presente all’Acqua Beach per poter ritirare il premio. Quindi a mezzogiorno abbiamo premiato Andrea Cecchini con la pompa Syncra Silent 4, qua sopra ritratto a sinistra, con a destra vediamo DaniReef.

In ogni caso i nostri migliori complimenti, associati anche a quelli della Sicce, nel cui stand siamo stati fotografati assieme ad Andrea!

Un altro giovane negozio che non possiamo trascurare è sicuramente Acquarium Island di Pesaro dell’amico Gianni

Qua ritratto assieme alla moglie

Non si può certo dire che non sia un negozio poco fornito!

Dato che l’Acqua Beach è stato organizzato assieme a Tartarughe Beach, non possiamo che lasciare almeno un paio di scatti di qualche bellissima tartaruga, che faceva da contorno alla nostra visita durata per entrambi i due giorni alla manifestazione

Abbiamo già parlato in passato del dott. Giuseppe Mosconi, conosciuto diversi anni fa presso il negozio Acquario Club di Paolo e Sanzio a Cesenatico, gli anni passano ma la passione continua a non mancare, e le iniziative da lui patrocinate continuano ad essere tantissime come il 5° corso di acquariofilia che si terrà a Cesena il 18 novembre e di cui parleremo prossimamente

Uno dei Totem espositivi nel padiglione della manifestazione

All’Acqua Beach abbiamo anche incontrato l’amico Deta, già intervenuto anche ad un MagnaRomagna, titolare del negozio Oriens di Toscanella

Nello spazio espositivo erano presenti tutti gli schiumatoi Bubble Magus di cui Deta è importatore

Ecco anche una vasca con moltissime talee sempre a cura di Oriens

Un’altro dei concorsi che sono stati fatti all’Acqua Beach era relativo al sistema miapura di cui abbiamo già parlato in apertura, e nella foto possiamo vedere il momento dell’attesa estrazione per una macchina che ha un costo di listino di ben 999 euro. In collaborazione con DaniReef, miapura e Bere Acqua Del Rubinetto.

Anche Crystal Reef,  negozio già visto a Cerea, era presente… ed anche i coralli presentati erano davvero belli

Le Tridacne poi avevano dimensioni assurde!

Alle 3 del pomeriggio di domenica ci siamo poi spostati nello stand ReefLine, dove ci siamo preparati per effettuare il sorteggio e la premiazione dei lettori di DaniReef che hanno partecipato al Contest Invertebrati con in palio una splendida Tridacna Crocea ed una altrettando splendida Catalaphyllia.

Lo stand era davvero pieno, ed ogni estrazione era seguita da suspance e soprattutto dalle preghiere dei presenti che il numero fosse il loro oppure appartenesse a qualcuno non presente per poter continuare con l’estrazione.

Il primo estratto nonché vincitore della Tridacna è stato il numero 19 del contest, corrispondente a Matteo Bolognesi!

Successivamente la seconda estrazione ha premiato Erisen che ha ritirato la splendida Catalaphyllia

E’ stato davvero un bellissimo momento e ringrazio quindi Hobby Acquari per i premi messi in palio e lo stand ReefLine per averci ospitato per l’estrazione dei vincitori e la conseguente premiazione.

A questo punto la manifestazione è finita. Ci rimane addosso la bellezza di un momento condiviso con gli amici, di averne conosciuti tanti altri, di aver visto e sentito tante opinioni diverse dalle nostre che senza dubbio ci arricchiranno sia come persone che come acquariofili.

Un sentito ringraziamento va quindi ad Acquaportal, a Marco Rosetti ed a tutto lo staff che ha saputo organizzare questa magnifica manifestazione ancora migliore di quella dello scorso anno, con più partecipazione sia di pubblico che di inserzionisti.

Arrivederci quindi al prossimo anno!!!


11 commenti on AcquaBeach 2012: Il nostro completo reportage con foto

  1. Pingback: AQUANATURE stand acqua beach 2012 | AQUANATURE.it

  2. Pingback: La nostra recensione del sistema Seneye Reef : DaniReef – blog sull'acquario marino

  3. Pingback: Editoriale: PetsFestival 2013 a Piacenza – mostra mercato animali da compagnia : Danireef – il sito dell'acquario marino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.