REPORTAGE

Interzoo 2012: Lo stand Red Sea


Nel padiglione 4 abbiamo visitato anche lo stand Red Sea. Quello che ci ha più colpito sono stati senza dubbio gli acquari, componibili, completissimi e davvero ben fatti.

Erano in mostra tre acquari di tre misure differenti, di cui quello più grande era davvero bello anche per gli animali contenuti.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Il rivestimento è in materiale plastico, ed è praticamente tutto sostituibile, tanto che si può passare appunto da un mobile bianco, ad uno rosso, ad uno nero, all’argento metallizzato, al blu metallizzato oppure al grafite metallizzato.

 

 

Una delle finezze è la possibilità di sollevare la plafoniera, qua in versione T5, che però spegnerà i neon sollevati, così da darci la possibilità di lavorare all’interno senza essere accecati dalla luce emessa dalle lampade.

Qua invece vediamo la particolarità della sostituzione di una parte del rivestimento

All’interno del mobile poi trova spazio un bellissimo contenitore con tutte le prese elettriche ben isolate dall’acqua, con timer esterni e tutte le accensioni, in modo che si possa pilotare tutto l’acquario dal quadro di controllo.

Ecco in sintesi cosa si vede da una parte del mobile aperto

Ecco la sump con il galleggiante orizzontale, ingombrante ma molto sicuro, e sulla sinistra lo spazio per il refrigeratore, normalmente non compreso e da acquistare a parte. Ci fa comunque piacere la scelta dell’italiana Teco per la refrigerazione.

Ed ecco infine una vista dello stand completo… dei gran begli acquari… senza alcun dubbio, ed i costi che ci hanno riferito non erano neppure così alti come ci saremmo attesi… Se doveste comprare un acquario secondo me potrebbe valere la pena considerare anche i Red Sea Max

to be continued

per informazioni

Red Sea

Editoriale Interzoo 2012 con tutti gli stand visitati