LA MIA VASCA

Il nuovo progetto DaniReef: la vasca


Finalmente prende il via il mio nuovo progetto. Dopo le disavventura della vasca precedente che dopo poco più di due anni si era quasi completamente scollata (leggi qua), ho ordinato la nuova vasca e grazie alla disponibilità di Alessandro Falco che mi ha prestato un suo acquario per tenerci “in vacanza” i miei adorati pesci, sono riuscito finalmente a partire.

DaniReef

La scelta delle misure è stata di prediligere una vasca che desse l’idea di essere ampia, quindi un formato molto wide, a dispetto dell’altezza. Quindi ho confermato la lunghezza del vetro frontale da 130 cm, mentre mi sono dovuto accontentare (per modo di dire) di una larghezza di 60 cm, e per una altezza complessiva di 50 cm, che donasse appunto una visione più wide di quanto siamo soliti vedere, questo anche a causa del layout che ho in mente e che vedrete presto.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

DaniReef

Anche il mobile è stato finalmente costruito su misura, e dico finalmente soprattutto per chi si ricorda dell’obbrobrio precedente… voluto a tutti i costi e mai finito, grazie alla mia proverbiale capacità manuale 😉

DaniReef

Mobile e vasca sono stati ordinati su misura alla Elos ed ho dovuto aspettare un mese prima della consegna dell’ordine, sono stato in effetti molto fortunato, spesso è necessario attendere anche 2 mesi dall’ordine, per il fuori misura.

La vasca strutturalmente è costruita con un doppiofondo che consta di diverse lastre di vetro incollate in maniera sfalsata, come vedete nella foto successiva, in cui si nota il caratteristico incollaggio Elos.

DaniReef

Il pozzetto per ovvie motivazioni estetiche è stato posto all’estrema sinistra, ed è molto contenuto, misurando 15×11,5 cm esternamente, internamente è vuoto e presenta i due tubi di carico e scarico.

Nel mobile c’è posto per la sump che però in questo momento vedete ancora vuota

DaniReef

La vasca avrà una maturazione accelerata per poter immettere il prima possibile i pesci che come ho detto sto gestendo in un altro acquario, e quindi, tenerne in vita due non è il massimo dell’economicità. Punterò su pochissime rocce, e comincerò con la sabbia viva sin dal primo momento. Le rocce provengono da un acquario, quindi anche la luce partirà subito con 8 ore.

Per ora vi lascio con le foto della vasca appena posizionata, attendo commenti, critiche, domande e perché no… idee…

Buona visione


69 commenti on Il nuovo progetto DaniReef: la vasca

  1. claudio

    Uaoooo …. stupenda! Perfettamente in sintonia anche con l’ambiente, il mobile bianco è davvero una chicca. Hai deciso di cambiare sistema? metterai poche rocce e sabbia viva, per cui un DSB o cosa? Seguiremo con ammirazione questo tuo nuovo progettoe come sempre stuzzichi la voglia di Marino. In bocca al LUPO!

  2. Mountain-Bike-Tools.com

    Ciao Dani..
    impossibile non notare il mobile sotto perfettamente intonato…
    aspetto con ansia le prossime foto…
    Mi sà che a forza di leggerTi..mi farò un acquario pure io
    Ciaoooo

  3. Pingback: Il progetto va avanti: La Rocciata! : DaniReef

  4. Gianpiero

    Caio , DaniReef , ho letto tutti i tuoi articoli , con le vasche Elos puoi stare tranquillo , io ho 2 vasche da 500 lt. , 3 da 300 lt. , 1 da 400 lt. e tutti hanno 4 anni , l’ultimo il mini ha 1 hanno circa e tutte le vasche godono di ottima salute, complimenti per l’ultimo articolo su AcquaPortal , bel lavoro , complimenti , anche agli amici. Aspetto altre foto della vasca , con i pesci . Caio.

  5. Pingback: Statistiche di dicembre 2009 - 2009 december’s stats : DaniReef

  6. Pingback: Refrigeratore Teco TR15 : DaniReef

  7. lello

    ciao dani complimenti per la vasca molto bella ,ascolta io tra 10 giorni dovrei mettere in funzione la mia nuova vasca, volevo sapere da te posso partire con sabbia viva usando sempre il metodo berlinese, o questo comporta dei problemi dei valori io dovrei mettere 70kg di pietre vive del mio vecchio aquario che ho da circa 2 anni pero a me piace molto il fondo bianco ,tu cosa ne pensi visto che lo stai provando?

    • Ciao Raffaele, innanzi tutto grazie per i complimenti.

      Secondo me si, puoi partire con la sabbia viva, senza grossi patemi. Non posso dirti se i kg di rocce siano sufficienti perché non conosco la tua vasca, in ogni caso prima dovrai fare la rocciata e solo successivamente provvederai a mettere la sabbia. Ovviamente dopo qualche tempo la sabbia tenderà a scurirsi un po’, ma se la vasca gira come deve, tornerà in breve bianca e pulita. Ti consiglio cmq di inserire degli animali che aiutino a tenere pulita la sabbia, come ad esempio qualche stella.

      Danilo

  8. lello

    ciao danilo sono raffaele ,ascolta in vasca marina e meglio tenere molte pietre vive , o metterne poche e riempirla di coralli ecc. la mia vasca e di 110×60

  9. Ciao Raffaele, per un buon acquario marino è necessario che vi sia la giusta quantità di rocce vive, per quanto mi riguarda un buon punto di partenza è quello di considerare 1 kg di rocce ogni 5 litri di acqua, poi da diminuire nel caso di forte illuminazione e forte schiumazione

    Grazie

    Danilo

  10. lello

    ciao danilo sono raffaele ,volevo chiederti una domanda ? questa sera ho aquistato uno skimmer deltek apf 600 volevo sapere da te, la pompa di mandata di acqua nello skimmer di che potenza deve essere visto che la devo comperare a parte il negozziante mi ha consigliato una 3000litri ora tu che ne penzi non e un po troppa la mandata?

  11. Io so che quello skimmer è un ottimo skimmer, ma non l’ho mai usato. la cosa migliore è controllare nel sito Deltec quale sia la pompa consigliata e poi acquistare quella. Per altro stai parlando della pompa di carico giusto?

  12. lello

    ciao danilo sono raffaele scusami se ti do fastidio con le mie domande ,il problema e che ho messo un reattore di zeolite con la giusta dose della zeolite senza esagerare ,la domanda e questa e vero che ogni giorno si deve alimentare la zeolite oltre che muoverla con delle gocce di un prodotto che non so il nome al momento?

  13. Ciao Lello, nessun fastidio, anzi è un piacere 🙂 non amo impiegare la zeolite però, e quindi non posso aiutarti. Bisogna vedere se pensi di impiegare un metodo a proliferazione batterica oppure se intendi impiegare la sola zeolite, e soprattutto cosa ti aspetti da essa.

  14. lello

    ma mi anno detto che va benissimo per i nitrati te li mantiene sempre a zero un buon pulitore di acqua insomma quindi e un metodo a ploriferazione batterica per questo so che la zeolite si dovrebbe cambiare una volta ogni 6 mesi quindi questi batteri che dovranno essere alimentati ogni giorno ti tengono pulita l’acqua e abbassano eventuali nitrati ed e un metodo che funziona perche ho un amico che usa questo sistema e va a meraviglia con i livelli nitrati e fosfati 0

  15. In verità non è quello che fa la zeolite… anzi se correttamente impiegata aiuta a tenere bassa l’ammoniaca, ma questo può anche essere pericoloso, se si eliminano tutte le tracce di azoto ammoniacale. Diciamo che il fatto che una parte del ciclo dell’azoto passi da ammoniaca a nitriti e nitrati non vuol dire che con la zeolite questi si riducano.

    Se la cambi ogni 6 mesi però non funziona più in modo chimico ma serve solo come substrato batterico, insomma come se fosse un filtro biologico a cannolicchi.

    La proliferazione batterica invece presuppone intanto un acquario quasi perfetto da parte sua, che grazie all’impiego della proliferazione batterica riesce a donare ai coralli un colore ancora migliore.

    Per il resto io ho quasi sempre avuto tutti i nutrienti a zero nelle mie vasche senza impiegare metodi a proliferazione batterica. E continuo a starmene ben lontano.

    Danilo

  16. Più che altro posso dirti che la zeolite non è la panacea di tutti i mali e che io non la uso, le conclusioni poi le devi tirare tu 🙂

    Allo stesso modo non vedo perché metterne un po’ ogni tanto.

    O ritieni che la zeolite sia importante ed allora la usi sempre ma la cambi molto più spesso, oppure non la usi. Io riconosco che sia utile ma non sempre ed in ogni vasca, secondo me ha senso solo in certe tipologie ben precise di vasche.

  17. lello

    ciao danilo sono raffaele , ascolta dani ,ieri ho notato che che da un raccordo dove e collegato il tubo di mandata in vasca di acqua, mi esce qualche goccia di acqua e ho un po di paura anche se queste goccie vanno a finire nella vasca di rabbocco non so se e normale ,se dopo un po di tempo il sale riesce a chiudere la piccola perdita o cosa? cosa devo fare? da premettere che io la vasca con la samp ,quindi con i fori non l’HO MAI TENUTA QUINDI RIPETO NON SO SE E NORMALE QUESTO ,I RACCORDI LI HO STRETTI BEN BENE PERO OGNI TANTO LA GOCCIA ESCE LA VASCA ME LA REGALATA UN AMICO DICENDOMI CHE ANCHE A LUI FACEVA QUESTO SERVIZZIO ALL?INIZZIO PERO POI SI E LEVATO DA SOLO LA VASCA A UN ANNO E MEZZO I LITRI SONO 270 ED IO HO UN PO DI PAURA cOSA DEVO FARE DANI?

  18. lello

    ciao danilo sono raffaele , ascolta dani ,ieri ho notato che che da un raccordo dove e collegato il tubo di mandata in vasca di acqua, mi esce qualche goccia di acqua e ho un po di paura anche se queste goccie vanno a finire nella vasca di rabbocco non so se e normale ,se dopo un po di tempo il sale riesce a chiudere la piccola perdita o cosa? cosa devo fare? da premettere che io la vasca con la samp ,quindi con i fori non l’HO MAI TENUTA QUINDI RIPETO NON SO SE E NORMALE QUESTO ,I RACCORDI LI HO STRETTI BEN BENE PERO OGNI TANTO LA GOCCIA ESCE LA VASCA ME LA REGALATA UN AMICO DICENDOMI CHE ANCHE A LUI FACEVA QUESTO SERVIZZIO ALL?INIZZIO PERO POI SI E LEVATO DA SOLO LA VASCA A UN ANNO E MEZZO I LITRI SONO 270 ED IO HO UN PO DI PAURA cOSA DEVO FARE DANI?

  19. Se la goccia finisce nel serbatoio di acqua di osmosi, sarebbe meglio svuotare il serbatoio e pulirlo bene, poi chiuderlo in modo che non vi siano contaminazioni.

    Il problema della goccia dipende da dove viene… se è un errato serraggio di un qualche passaparete, è sufficiente anche qualche giro di teflon per sigillare il tutto, e comunque con il tempo dovrebbe comunque chiudersi, ma se la goccia deriva da uno scollamento, io indagherei per bene.

    Aspetto qualche altra notizia in merito

    Danilo

  20. lello

    no non deriva da uno scollamento ma da uno dei 2 tubi di entrata e uscita di acqua in vasca ,mi hanno detto di cambiare la raccorderia ma a me la vasca e piena , non saprei proprio dove poggiare tutti i pesci coralli ecc.ecc. , mi conviene ad aspettare che l’acqua di mare con le sue incrostazioni mi ripari il il buchetto

  21. lello

    secondo te danilo , io da una settimana ho montato il deltek apf 600 ,nei primi 2 giorni mi ha schiumato un po bagnato , ho diminuito un po laria in modo tale che il livello dell’acqua nello schimmer si abbassi ,ma da tre giorni mi ha schiumato poco e niente e normale questo? , io non lo so perche le istruzioni non ci sono, e non riesco proprio a regolarlo, la vasca e di 300 litri di cui meta e arrivata dalla vasca precedente e meta e nuova il tutto gira da 23 giorni ,per te cosa e meglio fare?

  22. Allora prendi il Teflon e fai qualche giro attorno ai raccordi.

    Ogni schiumatoio nuovo ha bisogno di almeno una settimana, o anche più di rodaggio, prima di schiumare e di essere regolato al massimo.

    Dopo di che lo regoli ad aria chiusa, facendo arrivare l’acqua al collo del bicchiere.

    Danilo

  23. lello

    quindi l’acqua deve arrivare all’inizzio del collo del bicchiere o a meta collo ad aria chiusa . e poi dopo dovrei tenere laria tutta aperta o metterla in base allo schiumaggio che voglio fargli fare

  24. lello

    ciao dani sono raffaele ,mi potresti dire dove poter aquistare una buona plafoniera a led di nuova generazione non so proprio dove trovarla ,ho visto una sul sito http://www.reefland.it ma volevo sapere se in commercio cerano altri modelli , sempre che montino i led di nuova generazione pero.

  25. lello

    ciao danilo ,volevo chiederti ,visto che tu hai tenuto il leucosterno se era normale che ogni tanto si copre di puntini io lo ho da circa 1 anno ed e’ andato avanti sempre cosi mettendo e levando i puntini, e normale per te questo? O DOVREI METTERE QUALCHE MEDICINALE , IO NON NE VORREI METTERNE VISTO CHE LA VASCA e’ piena di coralli.

  26. In genere si copre di puntini se l’ambiente non è alui consono, quindi vasca troppo piccola o nervosismo dovuto alla presenza di pesci che lui tende a dominare e che invece non si fanno dominare.

    Quindi se nella tua vasca si comporta in questo modo vuol dire che c’è qualcosa che non va.

    Devi rimuovere la causa, non combattere i sintomi.

    Quanti litri è la tua vasca?

    Danilo

  27. lello

    ciao dani sono raffaele ,mi potresti dire dove poter aquistare una buona plafoniera a led di nuova generazione non so proprio dove trovarla ,ho visto una sul sito http://www.reefland.it ma volevo sapere se in commercio cerano altri modelli , sempre che montino i led di nuova generazione pero o sarebbero meglio le hqi tu che ne pensi visto che per queste il consumo elettrico e un po caro io al momento ho 8×39 w di t5

  28. Posto che dire… “led di nuova generazione” non vuol dire assolutamente nulla, posto che senza gli strumenti adatti è impossibile capire se la plafoniera sai buona o meno, vista anche la variabilità di offerta da parte dei produttori per gli stessi package e per la stessa tipologia di led, perché vengono offerti in package diversi per voltaggio, vita utile, tipologia di core, etc etc ritengo di preferire quelle soluzioni più costose di marche conosciute.

    Passando ai led non avresti un gran calo di consumi, se vuoi ottenere gli stessi risultati, paradossalmente se abiti nel centro nord è possibile che tu spenda meno andando a montare una HQi che ti farebbe spendere meno nel riscaldamento della vasca.

    Danilo

  29. lello

    quindi tu prediligi le hqi,e per una vasca da 110x60x60 che voltaggio dovrei mettere e il consumo tenendole accese 8 ore al giorno quale sara? come si misura? piu o meno sara sulle 50 euro da aggiungere alla bolletta ogni 2 mesi in piu calcolando di aquistare una plafo da 300w hqi con 4 tubbi t5 da 54w, che ne dici? o i wat delle hqi e poco

  30. lello

    ciao danilo sono raffaele, ascolta dal mio cambio di vasca sono passati circa 30 giorni , quando ho inserito le pietre vive nell’acquario nuovo ,le ho mosse ben benino in modo tale di pulirle da quel polverino che si forma , se tu le muovi un po, fatto sta’ che passati 25 giorni che e’ in funzione la vasca nuova rivedo quel polverino , specialmente se qualche pesce si strofina vicino a le rocce ,io sul fondo non ho ghiaia quindi ad ogni cambio lo sifono cosi pulisco pero si riforma di nuovo, per te da cosa ne dipende questo? e poi un altra domanda io ho inserito i pesci subbito da vasca vecchia a nuova pero dopo 10 giorni i pesci (flawescens,epatus leucosterno)si sono riempiti di puntini bianchi ,sara perche gli ho messi subbito in vasca ,che dici?

  31. IO lascio in acquario tutto quello che si forma, ho messo uno strato di sabbia e mi va bene così, il fondo vuoto non mi piace 🙂 In ogni caso è normale erosione, normali resti delle evacuazione dei pesci, animali che grattano le rocce, resti di alghe calcaree, etc etc… in pratica è lo stesso concetto, o quasi, per cui si forma la sabbia, tutto assolutamente normale.

    Il cambio di vasca è sempre un po’ traumatico per i pesci, e questo può portare ai fantomatici puntini bianchi, diciamo che per una volta non mi preoccuperei, mentre se la cosa dovesse andare avanti a lungo, allora si che potrei pensare a qualche altra causa.

    Danilo

  32. lello

    ciao danilo ,ti e’ mai capitato di vedere in vasca dei granchi piccolini con 2 chele che girano in vasca ,io ne ho visto uno su una acropora , secondo te sono pericolosi in vasca per i coralli?

  33. lello

    CIAO DANILO SONO RAFFAELE ,VOLEVO CHIEDERTI IO AVREI IN MENTE DI CAMBIARE IL MIO SCHIUMATOIO DELTEK APF 600 CON UNO BUBBLE MAGUS BM 155 TU CHE NE DICI FACCIO UN PASSO AVANTI O STO SEMPRE SU GLI STESSI LIVELLI LA MIA VASCA E DI 290 LITRI GLI SCHIUMATOI SONO PER QUELLA PORTATA PIU O MENO TUTTI E DUE DA 400 A 800 LITRI ,CHE COSA NE PENZI TU DANILO

  34. lello

    CIAO DANILO SONO RAFFAELE VOLEVO CHIEDERTI ,IO HO PREPARATO UNA VASCA CON METODO DSB E GIRA CIRCA DA TRE MESI , I LIVELLI SONO CALCIO 8 FOSFATI 0 NITRATI 0 KH 8 HO FATTO LA PRIMA SPEDIZIONE DI ACROPORE DA REEFLAB PRESI UNA BLU UNA VIOLA ED UNA ROSSA , ARRIVATE MESSE IN ACQUA ,ED I COLO RI SONO RIMASTI COME TE LI HO DESCRITTI, PASSATE 2 SETTIMANE FECI UN ALTRO ORDINE SEMPRE DA REEFLAB PRESI UN ACROPORA GIALLA ED UNA VERDE MESSE IN ACQUA ,LA VERDE E BIANA ,LA GIALLA DOPO UN GIORNO DI COLORE APPENA SUL GIALLINO SI E FATTA BIANCA, COSA E AVVENUTO SECONDO TE? I VALORI SONO SEMPRE QUELLI DI CUI TI HO CITATO SONO DUE GIORNI CHE SONO BIANCHE MA NON CAMBIANO COLORE, PERO LE ALTRE SONO BELLE E COLORATE DA COSA NE PUO DIPENDERE? NE AVRANNO RISENTITO DEL VIAGGIO , SECONDO TE RITORNERANNO AL LORO COLORE? COSA DOVREI FARE?

  35. Ciao Lello, secondo me il DSB diventa maturo dopo un anno, non prima, e quindi potrai sempre avere degli sbalzi anche novici per i coralli. Detto questo se il corallo è sbiancato potrebbe essere morto o quasi, e questo potrebbe essere dovuto più che al viaggio all’adattamento fatto in acquario, magari per una alta differenza fra acqua di arrivo e acqua dell’acquario.

    Vediamo cosa succede nei prossimi giorni.

    Danilo

  36. lello

    ciao danilo sono lello riguardo a quei coralli sbiancati sono morti definitivamente pero ho ancora in vasca circa una 15na di pezzi di acropore che stanno benissimo , sempre con i loro colori accesi anche se il mio dsb e partito solo da 70 giorni ma…..sara stato un caso per le acropore arrivate da reeflab . adesso pero noto un altro problema in vasca cioe dei ciano batteri , le luci le tengo accese circa 8 ore piu 2 ore per i lunari ho una plafo a led aqualiving che ti fa circa 500w tenuta al massimo, o solo 2 pesci un flawescens ed un pagliaccio che alimento 2 volte al giorno, i corali gli alimento 2 volte a settimana con dei prodotti alternati della fauna marin con il planton della kent,e 1 volta a settimana aggiungo gli oligoelementi ,magnesio ferro iodio stronzio . secondo te cosa dovrei fare per levare questi ciano batteri ?

  37. lello

    ciao danilo mi potresti consigliare un buono schiumatoio per una vasca con metodo dsb di litri 300 piena di acropore ed una 15° di pesci di varie misure qual e quello piu buono con una buona schiumazzione?

  38. lello

    ciao danilo mi potresti consigliare un buono schiumatoio per una vasca con metodo dsb di litri 300 piena di acropore ed una 15° di pesci di varie misure qual e quello piu buono con una buona schiumazzione? ciao e tanti auguri

    • Ciao Lello, auguri anche a te…
      Intanto quello che hai potrebbe essere più che sufficiente… cosa ti fa credere che non sia adeguato? Altrimenti di marche ce ne sono tante su cui scegliere, da Elos a Deltec ad H&S ad LGM, etc etc etc

  39. lello

    ciao danilo ti volevo chiedere, io dovrei mettere il reattore di calcio ,il mio negozziante mi ha consigliato un aq engineears 120 , per te e una macchina che vale, io ho una vasca di 350 litri con 23 acropore ed una 15°di lps andrebbe bene per te il 120 oppure il 170 sempre se questa macchina sia buona? il prezzo e 290 il 120 ,450 il 170

  40. lello

    ciao danilo come posso vedere di risolvere il problema di cianobatteri in vasca? sai dirmi qualche buon negozzio dove ordinare delle acropore? per ultimo volevo chiederti tu lo scarico goccia a goccia di calcio del reattore lo mandi diretto in vasca ,o in samp?

  41. I cianobatteri non sono mai un problema, ma al limite sono una manifestazione di un problema, oppure dopo aver cambiato qualcosa, come luci schiumatoio o movimento, arrivano e quando la vasca si ristabilizza se ne vanno… io non faccio e non farei nulla, tanto se ne vanno da soli quando la vasca ocmincerà a girare.

    Le acropore tendo a prenderle in negozi fisici o da amici, altrimenti consiglio il sempre ottimo reeflab http://www.reeflab.com

    lo scarico del reattore lo mando in sump

    Danilo

  42. lello

    ciao danilo io ho una vasca dsb con acropore e molti lps,ho visto anzi meglio ,vorrei aquistare un bel pesciolino che sta anche molto benea vederlo , accetta subbito il msngime secco ,il pesce e un loricolus secondo te potrebbe convivere con le acropore e gli lps o potrebbe beccarli e quindi ucciderle, ne hai mai avuto a che fare con questo pesce

  43. Il Centropyge loriculus è, come tutti i Centropyge, bellissimo e pericolosissimo. Se va bene non ti tocca nulla, se va male, attorno ad un 10-15% dei casi, comincia a spizzicare i polipi dei coralli e lo devi togliere. Inoltre il problema potrebbe palesarsi anche dopo diverso tempo, anche anni. Quindi è un rischio, secondo me accettabile, secondo altri no. Buone scelte.

    Danilo

  44. Massimo

    Ciao, innanzitutto complimenti.
    Scusami volevo acquistare una vasca Elos 120 con il mobile. Un’ amico (che ha avuto una Elos tempo addietro) mi ha fatto preoccupare dicendomi che i mobili, seppur bellissimi, sono in truciolato che mal sopporta l’umidità specialmente salmastra. Ti risulta? Cosa ne pensi? Eventualmente mi consigli di far costruire all’interno del mobile una struttura in alluminio? Grazie mille

    • Ciao Massimo, grazie per i complimenti.

      Quello che dice il tuo amico presumo sia vero, i mobili sono infatti laminati, ma questo secondo me non è assolutamente un problema.
      L’umidità non gli crea nessun problema, essendo comunque laminati, il problema ci potrebbe essere se il mobile rimane a bagno per lungo tempo, ma con una normale manutenzione il mobile non ha davvero nessun tipo di problema. Il mio mobile ha oramai più di due anni e ad oggi è ancora perfetto come il primo giorno. Certo se dalla tua vasca tracimasse acqua tutti i giorni allora mi preoccuperei, ma per un normale uso direi proprio di no.

      Saluti

      Danilo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.